Torino, Mazzarri tiene alta l’attenzione: «Non mi bastano due buone prove»

walter mazzarri torino
© foto www.imagephotoagency.it

Torino, Mazzarri tiene alta l’asticella dell’attenzione: «Non mi bastano due buone prove, oggi mi hanno anche fatto arrabbiare»

Tira un sospiro di sollievo, Walter Mazzarri. Ma non per questo accetta di abbassare l’asticella dell’attenzione dopo il largo 4-0 con cui i granata hanno superato il Brescia al Rigamonti. «Nel derby ci siamo ricompattati e da lì siamo ripartiti. In campo siamo stati ripagati per il lavoro: peccato soltanto che proprio ora arrivi la sosta. Ma due partite positive dal punto di vista della prestazione non mi bastano: dobbiamo proseguire così dando continuità».

Una partita, quella di Brescia, nella quale Mazzarri ha avuto comunque modo di richiamare l’attenzione dei suoi. «Al di là delle prime due reti su rigore, abbiamo saputo creare e concedere poco. A parte per 10′ nella ripresa sul 2-0, quando abbiamo rischiato di dargli la possibilità di rimettersi in partita e mi sono arrabbiato molto. La condizione atletica nel calcio di oggi è fondamentale e nelle scorse settimane avevamo troppi singoli fuori forma».