Connettiti con noi

Serie A

Torino, morto Marino Lombardo: fu campione d’Italia nel 1976

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Lutto in casa Torino: è morto Marino Lombardo, campione d’Italia nel 1976 con la maglia granata. Il cordoglio del club

È morto a Trieste a causa di un infarto Marino Lombardo, il terzino di riserva dell’ultimo scudetto del Toro: aveva 70 anni.

Dal settore giovanile fino all’indimenticabile stagione del 1975/76, Lombardo ha giocato in tutto 126 partite di cui 92 in Serie A con i granata. Per lui anche la Coppa Italia del 1971 e un campionato vinto con la Primavera assieme, tra gli altri, a Pulici e Rampanti.

Questo il cordoglio del club granata:

«Il Presidente Urbano Cairo e tutto il Torino Football Club – dirigenti, dipendenti, allenatori, calciatori, Settore giovanile – partecipano sentitamente al dolore della famiglia Lombardo per la scomparsa di Marino Lombardo, apprezzatissimo calciatore granata dal 1969 sino all’indimenticabile stagione dello scudetto, nel 1976.

Cresciuto nel settore giovanile del Toro, dove inizialmente giocava come ala destra, grazie al fiuto di uno straordinario maestro di calcio come Oberdan Ussello Lombardo arrivò sino alla serie A come difensore di fascia destra: un fluidificante potente e veloce, attento nella fase difensiva e sempre pronto a sostenere l’azione offensiva. Oltre allo scudetto, anche la coppa Italia del 1971 nella sua esperienza in prima squadra, dopo essere stato campione d’Italia con la formazione Primavera (assieme, tra gli altri, a Paolo Pulici e Serino Rampanti) nella stagione 1967-68.

Tutto il Torino Football Club si stringe commosso intorno alla famiglia Lombardo nel ricordo di un grande protagonista della storia granata. Ciao Marino, mancherai a tanti»

Advertisement