Maksimovic: «Mihajlovic è una guida»

© foto www.imagephotoagency.it

In vista di Milan – Torino ci sono convenevoli tra serbi

Tra Nikola Maksimovic e Sinisa Mihajlovic c’è un feeling particolare: sono entrambi serbi e Mihajlovic ha allenato Maksimovic ai tempi della Serbia poche stagioni fa, il difensore inoltre è molto grato al tecnico ed è un giocatore che nel prossimo calciomercato muoverà molto le acque. Domenica Milan e Torino si affrontano, e Maksimovic afferma: «Mihajlovic è una guida, mi ha voluto in nazionale a 20 anni e mi ha consigliato di venire in Serie A prima possibile. Mi ha aiutato dicendo a Ventura che ero un giocatore importante, per me voleva dire molto sentirlo vicino».

IL FUTURO – L’ultima volta che Maksimovic ha sentito Mihajlovic è stato durante l’infortunio, al difensore del Torino è dispiaciuto vedere il tecnico così in difficoltà al Milan inizialmente. «Ventura e Mihajlovic hanno modi simili – prosegue Maksimovic a La Gazzetta dello Sportcon Ventura ci siamo tolti delle soddisfazioni ed è il mister giusto al di là delle critiche. Parliamoci chiaro, non possiamo essere più in alto di Milan o Inter». Il futuro di Maksimovic è ancora un’incognita per gli addetti ai lavori ma non per il difensore: «Se ho rinnovato fino al 2020 è perché credo nel progetto del Torino, non sono uno che cambia solo perché lo cerca una grande, così mi rovinerei e basta. Se arriva un’offerta vantaggiosa, vedremo».