Connettiti con noi

Calcio Estero

Tottenham e gli sponsor del nuovo stadio: ecco Uber

Pubblicato

su

lamela tottenham

Il Tottenham prosegue nella costruzione del suo nuovo stadio ma le eccessive spese costringono la società a cercare sponsor: ecco Uber, QIA l’alternativa

Procedono i lavori in casa Tottenham in vista dell’edificazione del nuovo stadio. Lo storico “White Hart Line” infatti tra poco tempo sarà solo un ricordo, lasciando spazio ad un inedito impianto che sorgerà a pochi metri di distanza. Lo sforzo sarà notevole per il club che tra vecchie spese e soldi ancora da sborsare connoterà una perdita di circa 700 milioni. L’ingente cifra sta spingendo la società a cercare degli sponsor, allo scopo di finalizzare l’investimento: secondo alcune indiscrezioni, sarebbe pertanto vicino un accordo pluriennale con Uber, famoso colosso nei trasporti in Gran Bretagna e non solo.

I DETTAGLI E LE ALTERNATIVE – La potente azienda dovrebbe versare 25 milioni all’anno nelle casse del Tottenham, in un periodo da stabilire tra i 6 ed i 15 anni. Le alternative chiaramente non mancano se tutto dovesse andar male. Un altro potenziale partner potrebbe essere la Qatar Investment Authority (QIA), un fondo desideroso di investire in Premier League in vista della Coppa del Mondo del 2022, già con radici ben piantate al Psg.

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.