Connettiti con noi

Archivio

Le pagelle: Udinese – Carpi

Pubblicato

su

Strepitoso Verdi, bene Bianco e Bruno Fernandes

E’ giunta al termine la sfida, valida per la 38^ giornata di Serie A, tra l’Udinese di Luigi De Canio ed il Carpi guidato da Fabrizio Castori, che ha visto vincere gli ospiti per 1-2 grazie alla doppietta di Verdi. Un successo valso a poco per i biancorossi però, data la vittoria del Palermo contro l’Hellas Verona che condanna Lasagna e compagni alla retrocessione in Serie B. Qui di seguito le pagelle ed il tabellino del match della Dacia Arena.

UDINESE (3-5-2): Karnezis 6; Piris 5,5, Danilo 5, Felipe 5; Widmer 6,5 (90′ Domizzi), Badu 5,5, Lodi 5,5, Fernandes 6,5 (76′ Di Natale 6.5), Adnan 5,5 (46’ Pasquale 6); Zapata 5, Thereau 4. Allenatore: De Canio

CARPI (4-4-1-1): Colombi 6,5; Zaccardo 6,5, Suagher 6,5, Gagliolo 6,5, Sabelli 7; Pasciuti 7, Crimi 6,5 (59′ Porcari 6,5), Bianco 7, Martinho 7 (86′ Cofie sv); Verdi 7,5 (82′ Di Gaudio sv); Lasagna 6,5. Allenatore: Castori

UDINESE – IL MIGLIORE

Bruno Fernandes 6,5: dà tutto. Il centrocampista portoghese, schierato da mezzala da De Canio, dà un grande apporto in entrambe le fasi di gioco ed è uno dei pochi a rendersi pericolosi dalle parti di Colombi. Rischia di fare un eurogol al 26′ ed è protagonista delle giocate migliori della formazione friulana. Una menzione particolare a Di Natale, che alla sua ultima gara con l’Udinese va a segno su calcio di rigore. Rete n° 209 per l’attaccante campano.

UDINESE – IL PEGGIORE

Thereau 4: non gioca male, neanche bene a dire il vero, però la sciocchezza che compie al 37′ è di una inutilità sorprendente, soprattutto per un calciatore della sua esperienza. Non è infatti ammissibile lasciare la squadra in dieci uomini per più di 50′ a causa di proteste reiterate. L’attaccante bianconero chiude nel modo peggiore la sua stagione.

CARPI – IL MIGLIORE

Verdi 7,5: man of the match. Il talentuoso trequartista si conferma tra i migliori elementi della formazione di Castori e ‘mata’ la partita nel giro di due minuti: prima è freddo sul rigore conquistato da Lasagna e dopo è bravissimo nell’ipnotizzare la difesa bianconera con una splendida serpentina, per poi infilare Karnezis.

CARPI – IL MIGLIORE 

Bianco 7: guida con autorevolezza il centrocampo biancorosso. Il numero 8 infatti con grinta e geometrie dà ritmo alla squadra, completandosi a Crimi e successivamente a Porcari. E’ uno dei punti di riferimento del Carpi e si può ripartire da lui, ottimo calciatore.

TABELLINO – UDINESE – CARPI 1-2

Reti: 36’ Verdi (C), 38’ Verdi (C), 79′ Di Natale (U)

Ammoniti: 8’ Gagliolo (C), 42’ Crimi (C), 59’ Felipe (U), 60’ Suagher (C), 74′ Badu (U), 93′ Pasquale (U)

Espulsi: 37’ Thereau (U)

UDINESE (3-5-2): Karnezis; Piris, Danilo, Felipe; Widmer (90′ Domizzi), Badu, Lodi, Fernandes (76′ Di Natale), Adnan (46’ Pasquale); Zapata, Thereau. A disposizione: Meret, Armero, Perica, Guilherme, Edenilson, Iniguez, Hallfredsson, Matos, Balic. Allenatore: De Canio

CARPI (4-4-1-1): Colombi; Zaccardo, Suagher, Gagliolo, Sabelli; Pasciuti, Crimi (59’ Porcari), Bianco, Martinho (86′ Cofie); Verdi (82′ Di Gaudio); Lasagna. A disposizione: Belec, Gnahorè, De Guzman, Daprelà, Fedele, Ceci, Mbakogu. Allenatore: Castori

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.