Connettiti con noi

Genoa News

Udinese, Gotti: «Grande intensità, non siamo riusciti a sfruttare le nostre qualità»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Luca Gotti, allenatore dell’Udinese, ha analizzato nel post partita lo 0-0 contro il Genoa. Ecco le sue dichiarazioni

Ai microfoni di Sky Sport, Luca Gotti ha analizzato lo 0-0 in Udinese-Genoa.

PAREGGIO – «La partita è stata giocata con grande intensità dalle due squadre con un ritmo molto alto, ma il palleggio è stato penalizzato. Nel primo tempo gli abbiamo lasciato troppo palla, mentre nella ripresa abbiamo alzato il baricentro cercando si fruttare al massimo le nostre caratteristiche. Mi dispiace per Udogie che aveva fatto un bel gesto tecnico, avrebbe potuto festeggiare con quel gol il suo compleanno».

DEULOFEU E PUSSETTO – «Pussetto di sicuro ha bisogno di spazi, Deulofeu di isolare l’uno contro uno. È chiaro che limitando gli spazi loro diventano meno pericolosi, pur agendo più vicini alla porta avversaria. Ricordo un controllo sbagliato di Pussetto che era un’occasione molto importante, per non parlare del palo di Beto».

CENTROCAMPO – «Nei due anni precedenti avevamo il problema della realizzazione per caratteristiche dei giocatori e per una serie di cose che sono successe, legate agli infortuni. L’uomo che ha le caratteristiche per essere più importante in questa rosa è quello che ci è venuto a mancare nel primo tempo (Pereyra, ndr). Una qualità analoga l’ha Samardzic, che deve però fare il suo percorso: pian piano cerchiamo di far fruttare le caratteristiche dei singoli».