Udinese, Inler: “Stagione strana condizionata dagli infortuni”

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Gokhan Inler, centrocampista dell’Udinese, parla del buon momento suo e della sua squadra a poche giornate dal termine della stagione: “Sono contento di giocare e di avere la fiducia del mister e dei compagni. Alla fine cerco solo di fare del mio meglio e dare tutto in campo per la maglia che indosso. E’ stata una stagione strana dove, per lunghi tratti, non siamo riusciti a trovare continuità  di risultati e di rendimento e a esprimerci come volevamo. Anche gli infortuni ci hanno penalizzato parecchio in determinati periodi. Credo che alla fine il nostro reale valore si sia visto solo nell’ultimo mese”. Sui prossimi sei punti a disposizione nelle ultime due giornate di campionato: “Vogliamo farli nostri per scalare la classifica e trovarci alla fine in una posizione migliore di quella attuale e più consona alle nostre potenzialità “. La prossima partita sarà  contro il Bari: “Quella di domenica sarà  un’altra partita. Sebbene il nostro modulo sia diverso, anche noi abbiamo trovato un bel gioco e riusciamo a spingere in profondità  con gli esterni. Abbiamo le contromisure per batterli e raggingerli a 46 punti”. Infine una battuta sul suo incerto futuro: “Il mio primo pensiero ora è quello di chiudere bene la stagione con l’Udinese, poi, dal 17 maggio, comincerò a pensare alla preparazione al Mondiale”, si legge su udinese.it.