Udinese, Pozzo: “Presto la firma di Zola”. E su Handanovic..

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo il Granada e l’Udinese, la famiglia Pozzo controlla un’altra squadra. Si tratta del Watford, che ha permesso ai Pozzo di sfondare anche in Inghilterra. Ai microfoni di Sky Sport 24 ne ha parlato Giampaolo Pozzo, proprietario del club italiano: “Abbiamo un gruppo di lavoro esperto e che fa le cose molto bene. Utilizziamo le nostre sinergie in forma più allargata. E’ un’operazione portata a termine da mio figlio: ha visto che c’era la possibilità di fare qualcosa per questo storico club, che negli ultimi anni a livello sportivo non ha fatto bene, e quindi abbiamo agito in tal senso”.

Circa il possibile approdo di Gianfranco Zola sulla panchina del club inglese, Pozzo ha aggiunto: “Siamo a buon punto, credo che ci sarà Zola alla guida della squadra. Sulla parola è fatta, ma attendiamo che arrivino le firme. Conosce molto bene il calcio inglese e ha una mentalità italiana che può essere utile per la gestione della squadra. Domani mio figlio sarà a Londra e potrà cogliere l’occasione per incontrare Zola. Durata contratto? Non posso ancora dirlo”.

Il presidente, poi, ha parlato del futuro di Handanovic e delle indiscrezioni di mercato che lo vedono protagonista:Handanovic? C’è un piccolo problema: i giocatori vengono contattati dalle società, mentre andrebbero contattate prime le società proprietarie dei cartellini. Non ho nulla contro l’Inter, con il quale abbiamo un buon rapporto, ma siccome si parla spesso del futuro del giocatore, posso dire che bisognerebbe contattare prima noi. Non c’è stato alcun contatto, noi del resto non vorremo venderlo. Il giocatore ha sempre detto che se ci sono squadre interessate dello stesso livello rimane, ma se si presentano squadre importanti potrebbe trasferirsi. Per me è uno dei migliori portieri al mondo, ha un grande valore, è inutile fare cifre. Se l’Inter, ad esempio, avesse giocatori interessanti da offrire potrebbe avanzare una proposta più interessante rispetto ad una economica”.