Udinese-Sassuolo 1-2: pagelle e tabellino

matteo politano
© foto www.imagephotoagency.it

Udinese-Sassuolo, 29ª giornata Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

UdineseSassuolo 1-2, quinta sconfitta consecutiva per gli oramai irriconoscibili uomini di Oddo, gli emiliani colgono tre punti fondamentali nella corsa salvezza. Sostanziale equilibrio nella prima frazione con la spettacolare rete di Fofana in risposta all’autogol di Adnan, poi una ripresa in cui c’è stato più Sassuolo che Udinese. Il raccolto arriva grazie ad una super giocata di Politano: assist geniale per Sensi e vittoria che fa rifiatare una squadra in evidente difficoltà, ora meno agitata in vista di un complesso finale di stagione.

Udinese-Sassuolo 1-2: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 42′ Adnan aut., 44′ Fofana, st 29′ Sensi

Udinese (3-5-1-1): Bizzarri 6.5; Larsen 5, Danilo 5, Samir 5; Widmer 5.5 (37′ st Balic 6.5), Fofana 6.5 (12′ st Barak 5), Behrami 6, Jankto 5.5, Adnan 5; De Paul 5; Maxi Lopez 5 (25′ st Perica 5.5). A disposizione: Scuffet, Pontisso, Zampano, Ingelsson, Nuytinck, Hallfredsson, Borsellini, Pezzella. Allenatore: Massimo Oddo

Sassuolo (3-5-2): Consigli 6; Goldaniga 6.5, Acerbi 7, Dell’Orco 6.5; Lirola 7, Mazzitelli 7 (41′ st Cassata s.v.), Sensi 7, Missiroli 6, Adjapong 7 (37′ st Rogerio s.v.); Politano 7 (44′ st Magnanelli s.v.), Babacar 6. A disposizione: Pegolo, Lemos, Biondini, Matri, Pierini, Frattesi, Duncan, Marson. Allenatore: Giuseppe Iachini

ARBITRO: Rosario Abisso di Palermo
NOTE: ammoniti Adjapong, Mazzitelli, Barak

UDINESE – IL MIGLIORE

Fofana 6.5: Basta il gol ad elevarlo a migliore tra i suoi: una soluzione magistrale dai venti metri, figlia di un raro abbinamento tra potenza e precisione. Palla all’incrocio dei pali opposto, nulla può Consigli in estensione. Momento cruciale per rispondere al fortunoso vantaggio del Sassuolo, ottenuto grazie all’autorete di Adnan.

UDINESE – IL PEGGIORE

Maxi Lopez 5: Mai una conclusione degna di nota, il problema è che quest’oggi non gli riesce neanche il consueto gioco di sponda: ne sbaglia diverse, su tutte una che avrebbe lanciato Jankto a tu per tu con Consigli in apertura di ripresa. Il ceco si infuria e lui gli risponde. Più tardi la sostituzione: gli subentra un Perica più attivo.

SASSUOLO – IL MIGLIORE

Adjapong 7: Nonostante il condizionamento di un’ammonizione rimediata dopo pochi minuti di gioco, disputa una gara coraggiosa e di sostanza: è lui a raccogliere diversi cross giunti dal versante opposto con Lirola, formando un vero e proprio asse. Spinta continua senza perdere di vista la fase difensiva: cliente scomodo quale Widmer, lo contiene agevolmente.

Politano 7: Gioca un primo tempo non particolarmente positivo, dove si accende soltanto a sprazzi. La ripresa però è di tutt’altra musica: Bizzarri gli nega il gol con un’uscita di eccellente tempismo e coraggio, poi firma il geniale assist dell’1-2 siglato da Sensi, un colpo d’esterno che premia l’inserimento di Sensi e che soltanto un calciatore di qualità può attuare.

SASSUOLO – IL PEGGIORE

Nessun calciatore del Sassuolo quest’oggi va al di sotto della sufficienza

Udinese-Sassuolo: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Rete del vantaggio meritata da un Sassuolo che ha proposto di più: l’azione decisiva la orchestra Politano, che punta Samir e con un esterno da urlo trova l’inserimento vincente di Sensi. Reazione senza sostanza di un’Udinese oramai irriconoscibile.

50′ – Fischio finale: Udinese-Sassuolo 1-2

50′ – Colpo di testa di Jankto e palla a lato

46′ – Balic vicino al pari: conclusione senza troppe pretese ma che trova una doppia deviazione, palla che va fuori per questione di centimetri a Consigli battuto

45′ – Cinque minuti di recupero

44′ – Ultimo cambio per Iachini: capitan Magnanelli per Politano

42′ – Buco clamoroso di Danilo ed è ancora Politano: discesa dell’attaccante ed assist per Babacar, servizio questa volta appena impreciso che rallenta la corsa del centravanti

41′ – Sostituzione Sassuolo: Cassata per un esausto Mazzitelli

39′ – Intervento provvidenziale di Acerbi in piena area emiliana, irrompe Larsen e prova a sorprendere gli avversari: nulla di fatto

37′ – Conclusione lenta e centrale del subentrato Balic: Consigli blocca senza problemi

36′ – Nell’Udinese Balic per Widmer, nel Sassuolo Rogerio per un ottimo Adjapong

32′ – Il Sassuolo ha meritato questo vantaggio con una ripresa senz’altro più dinamica e coraggiosa rispetto alla proposta dell’Udinese

29′ – VANTAGGIO SASSUOLO! Segna Sensi! Assist pazzesco di Politano che punta Samir e trova con un esterno da urlo l’inserimento del centrocampista neroverde: Behrami se lo perde ed arriva il gol che porta avanti il Sassuolo!

28′ – Altra occasione clamorosa per il Sassuolo: buca Larsen e ne approfitta Babacar, servizio per Politano che fa secchi due difensori in velocità e si presenta a tu per tu con Bizzarri, che si supera nell’uscita bassa per soffiargli il pallone!

28′ – Eccellente conclusione di Politano da oltre venti metri: il suo diagonale va fuori di poco rispetto all’incrocio dei pali opposto, occasione più visibile nella ripresa

25′ – Nell’Udinese Perica per Lopez: subito un colpo di testa del croato, palla a lato

24′ – De Paul attivo tra le linee ma non sempre lucido nelle scelte, ora si innervosisce e protesta per una punizione non concessa

19′ – Punizione per gli ospiti: Politano scarica su Sensi che calcia rasoterra, Bizzarri controlla agevolmente

18′ – Babacar sbaglia un controllo agevole e commette fallo su Behrami, vanificando una discreta trama offensiva del Sassuolo

16′ – Numero di Politano su Behrami, che poi riesce a recuperare sulla corsa ed arginare l’avanzata dell’attaccante avversario

14′ – Tacco pregevole di Politano per Lirola, che perde i giri della corsa e vanifica la situazione

13′ – Larsen per Lopez per l’inserimento di Jankto, palla lunga, il centrocampista ceco si infuria con l’argentino che risponde a tono

12′ – Sostituzione Udinese: Barak per Fofana, autore del gol del pareggio friulano

10′ – Tiro-cross di De Paul, ingiocabile per Widmer

8′ – Azione di forza di Babacar che poi serve un ottimo assist a Mazzitelli: il centrocampista ritarda la battuta e si fa stoppare da Danilo

6′ – Altra conclusione di Fofana: palla alta

2′ – Interessante uno-due tra Politano e Babacar, irrompe Samir e spezza una trama insidiosa per l’Udinese

1′ – Si riparte: via al secondo tempo di Udinese-Sassuolo

SINTESI PRIMO TEMPO – Accade tutto negli ultimissimi minuti della frazione: prima l’autorete sfortunata di Adnan sugli sviluppo di un corner, poi il gol capolavoro di Fofana a ristabilire la parità. Prima non si era visto un granché.

48′ – Intervallo dopo un minuto di recupero, prolungato dal consulto del Var: Udinese-Sassuolo 1-1

47′ – Chance per Jankto ma la sua battuta termina alta

44′ – PAREGGIO IMMEDIATO DELL’UDINESE! Rete pazzesca di Fofana: soluzione dalla distanza che abbina potenza a precisione, palla all’incrocio dei pali, Consigli si distende ma può solo guardare la palla entrare nella porta. Proteste Sassuolo per un fallo di Samir su Mazzitelli: Abisso ricorre al Var ma conferma la decisione di assegnare la rete

42′ – VANTAGGIO SASSUOLO! Calcio d’angolo di Sensi e liscio di Acerbi, la palla però carambola sul corpo di Adnan e termina nell’angolino opposto, lì dove Bizzarri non può arrivare!

41′ – Ancora asse Lirola-Adjapong: colpo di testa dell’esterno mancino che termina appena fuori

40′ – Azione dell’Udinese sviluppata sulla corsia mancina, cross di Adnan ribattuto dalla difesa neroverde, irrompe De Paul e calcia a giro sul palo opposto, buona idea ma manca la necessaria precisione

35′ – Conclusione di Politano dalla distanza: tiro troppo strozzato, palla a lato

34′ – Jankto prova ancora ad innescare Lopez in profondità, Consigli controlla agevolmente in uscita

30′ – Buona iniziativa di Behrami: sfondamento centrale e conclusione respinta dal corpo di Acerbi

28′ – Colpo alla schiena per Babacar, che pare poter continuare

27′ – Concusione potente ma centrale di Mazzitelli, molto attivo in questa prima mezzora di gioco

26′ – Bel cross di Adjapong, Politano e Mazzitelli si fanno trovare impreparati

25′ – Tacco di Lopez per l’inserimento di Fofana, i due non si trovano

23′ – Il Sassuolo continua a praticare un pressing a tutto campo: lavoro estenuante richiesto da Iachini ai suoi calciatori per raccogliere i frutti e tirarsi fuori dalla palude di classifica

19′ – Prima grande occasione della gara: cross di Lirola per l’opposto Adjapong, controllo e girata potente che trova la decisiva deviazione di Fofana

16′ – Spiovente di Jankto per Samir che da pochi passi si fa impattare il colpo di testa da Mazzitelli

12′ – Contatto Larsen-Babacar in piena area dell’Udinese: il calcio c’è seppur non di particolare intensità, la massima punizione ci poteva stare

11′ – Le due squadre si equivalgono al momento, senza che nessuna riesca a prendere il sopravvento

6′ – Larsen anticipa Goldaniga sugli sviluppi di un corner per il Sassuolo

5′ – Lancio di Widmer per Lopez che però nel controllo del pallone commette gioco falloso su Goldaniga, un po’ in ritardo nella lettura della situazione

4′ – Il Sassuolo prova ad esercitare un pressing alto sui portatori di palla friulani

1′ – Fischio d’inizio: via a Udinese-Sassuolo!

Quella della Dacia Arena è una gara oltremodo delicata per le sorti del Sassuolo, che si è via via ritrovato in una situazione sempre più complessa: gli emiliani oggi occupano il terzultimo posto in concomitanza con la Spal, quest’oggi impegnata nell’anticipo serale con la Juventus. Ragion per cui gli uomini di Iachini hanno la chance per recuperare qualche punto: non è d’accordo però l’Udinese, che vorrà riscattare un momento tutt’altro che brillante. Tra pochi minuti via alla cronaca live con gli aggiornamenti in tempo reale su Udinese-Sassuolo. Scelte ufficiali: diverse novità proposte da Iachini rispetto alle indicazioni emerse alla vigilia, Dell’Orco e non Lemos nel terzetto difensivo con Goldaniga ed Acerbi, la mediana sarà composta da Mazzitelli, Sensi e Missiroli. Oddo sceglie Fofana a centrocampo, affiancandolo a Behrami e Jankto. Torna Danilo al centro della difesa, dopo l’assenza nella gara di una settimana fa con la Juventus.

Udinese-Sassuolo: formazioni ufficiali

Udinese (3-5-1-1): Bizzarri; Larsen, Danilo, Samir; Widmer, Fofana, Behrami, Jankto, Adnan; De Paul; Maxi Lopez. Allenatore: Massimo Oddo

Sassuolo (3-5-2): Consigli; Goldaniga, Acerbi, Dell’Orco; Lirola, Mazzitelli, Sensi, Missiroli, Adjapong; Politano, Babacar. Allenatore: Giuseppe Iachini

Udinese-Sassuolo: probabili formazioni e pre-partita

Impianti di gioco sostanzialmente speculari: Oddo sceglie un assetto dinamico con Barak e Jankto in mediana, De Paul a sostegno del riferimento offensivo Lopez. Difesa a tre anche per il Sassuolo, composta da Lemos, Goldaniga ed Acerbi, mentre a presidio delle corsie agiranno Lirola e Adjapong.

Udinese (3-5-1-1): Bizzarri; Larsen, Danilo, Samir; Widmer, Barak, Behrami, Jankto, Adnan; De Paul; Maxi Lopez. Allenatore: Massimo Oddo

Sassuolo (3-5-2): Consigli; Lemos, Goldaniga, Acerbi; Lirola, Duncan, Magnanelli, Missiroli, Adjapong; Politano, Babacar. Allenatore: Giuseppe Iachini

Udinese-Sassuolo: i precedenti del match

Sono quattro i precedenti disputati in Friuli dalle due squadre, è il Sassuolo a trovarsi in vantaggio nei precedenti storici: due vittorie, una delle quali ottenuta nello scorso campionato, un pareggio ed un successo dell’Udinese, in occasione della prima gara tra le due realtà.

Udinese-Sassuolo: l’arbitro del match

Dirige Rosario Abisso, fischietto classe 1985 appartenente alla sezione di Palermo. Un precedente stagionale con l’Udinese: ventiquattresima giornata di campionato, bianconeri sconfitti con il risultato di 2-0 sul campo del Torino. Nessun precedente invece con l’Udinese. Nel complesso del suo campionato ha arbitrato dodici gare ed estratto quarantatré cartellini gialli, ad una media appena superiore alle 3.5 ammonizioni a partita.

Udinese-Sassuolo Streaming: dove vederla in tv

Udinese-Sassuolo sarà trasmessa a partire dalle ore 18 in diretta sulle frequenze satellitari di Sky Sport (canali Sky Supercalcio e Sky Calcio 1, anche in HD). Non è tutto, perché la partita sarà visibile anche in streaming per pc, smartphone e tablet su tutti i device iOs, Android e Windows Mobile tramite app Sky Go.