Ufficiale, Hodgson ha rescisso il contratto con il Liverpool

© foto www.imagephotoagency.it

Matrimonio finito tra il Liverpool e Roy Hodgson. Il 63enne tecnico britannico ha rescisso consensualmente il contratto che lo legava ai reds. A guidare la squadra fino al termine della stagione sarà  Kenny Dalglish.

IL SALUTO – Arrivato in estate al posto di Rafa Benitez, Hodgson è stato protagonista di una disastrosa prima metà  di stagione. Il Liverpool, con appena 25 punti in 20 partite, è lontanissimo dalle zone nobili della classifica della Premier League. “E’ stato un privilegio allenare il Liverpool”, dice Hodgson nel suo saluto. “Ogni manager sarebbe onorato di guidare questo club. Gli ultimi mesi, però, sono stati tra i più duri della mia carriera. Mi dispiace, non ho lasciato la mia impronta sulla squadra. Non ho avuto il tempo per portare qui nuovi giocatori in questa sessione di mercato e non ho potuto far parte del processo di ricostruzione”.

TOCCA A DALGLISH – In panchina, fino al termine della stagione, andrà  Dalglish: lo scozzese, che in carriera ha vinto con i reds da giocatore (1977-1990) e da allenatore (1985-1991), nelle ultime settimane era stato invocato dalla parte più calda della tifoseria. “Siamo felicissimi che Kenny Dalglish abbia accettato di guidare la squadra all’Old Trafford e fino alla fine della stagione”, spiega il proprietario dei reds John Henry. “Kenny non è stato solo un calciatore leggendario. E’ stato il terzo dei nostri manager più vincenti, il terzo tra 3 giganti”, dice accostandolo a Bill Shankly e Bob Paisley.

Fonte: repubblica.it