Bologna, Bigon: «Diawara? Via solo con offerte adeguate»

© foto www.imagephotoagency.it

Su Rossi e Cristante: «Bologna è una piazza appetibile dai grandi calciatori»

Edu Vargas ha realizzato 4 gol nella roboante vittoria per 7 a 0 del Cile contro il Messico nei quarti di finale della Coppa America del Centenario. Il giocatore è transitato per l’Italia, a Napoli, ma non ha mai lasciato il segno. “Sky Sport” ha intervistato Riccardo Bigon, ds che portò in azzurro il cileno e ne ha approfittato per parlare anche del mercato del Bologna.

PARLA BIGON – Queste le parole di Bigon, direttore sportivo del Bologna: «Edu Vargas al Napoli? Lo prendemmo forse nel momento sbagliato: era arrivato al secondo posto nel pallone d’argento dietro a Neymar e forse è arrivato in Italia troppo giovane. Diawara? Come più volte è già stato detto, il Bologna non è un club che deve vendere ma deve crescere. E’ chiaro che le offerte importanti vanno ascoltate ma è un qualcosa che vedremo nelle prossime settimane: se arriveranno delle offerte importanti verranno ascoltate, altrimenti no. Diawara è un giocatore importante e speriamo possa restare. Cristante al posto di Diawara? Non dobbiamo vendere Diawara, è un ragazzo importante, classe ’97, ha un futuro tutto da scrivere e le offerte devono essere adeguate al valore del giocatore. Giuseppe Rossi? Bologna è una piazza appetibile, vediamo come cambieranno le cose nelle prossime settimane».