Empoli, Carli: «Un onore essere accostato al Milan ma nessun contatto»

© foto www.imagephotoagency.it

Il direttore sportivo dell’Empoli è finito nel mirino del nuovo Milan

Marcello Carli è finito nel mirino del Milan. Il direttore sportivo dell’Empoli che da 6 anni si occupa del calciomercato del club toscano con grandi risultati dopo l’esperienza da responsabile del settore giovanile della società del presidente Corsi, potrebbe lasciare l’Empoli in estate per andare a rinforzare la dirigenza rossonera. Carli piace alla cordata cinese interessata a rilevare il 70% delle quote societarie del Milan e vorrebbe Carli non solo per il mercato, ma anche per un ruolo specifico di raccordo tra allenatore, squadra e società.

LE ULTIME – Carli ha parlato ai microfoni de “Il Tirreno” del suo futuro e del suo possibile approdo al Milan: «Ad oggi non ho mai avuto contatti con il Milan. Il club rossonero non mi ha contattato in questi giorni e nemmeno in passato. Se mi chiameranno? Non posso saperlo. Io penso a costruire il nuovo Empoli. E’ normale che faccia piacere essere accostati al Milan, non stiamo mica parlando del Poggibonsi, società nella quale non potrei lavorare visto che sono di Colle Val d’Elsa…».