Marotta: «Real – Morata. Berardi non andrà all’Inter»

© foto www.imagephotoagency.it

L’a.d. della Juventus: «Dani Alves, visite mediche prossima settimana»

Annunci importanti in pompa magna quelli dell’amministratore delegato della Juventus, Giuseppe Marotta, che ha fatto il punto sulle tante trattative di calciomercato che riguardano la Juventus sia in entrata che in uscita. A partire dalla questione relativa al ritorno di Alvaro Morata al Real Madrid: pochi minuti fa vi abbiamo informato delle notizie secondo cui il Real Madrid avrebbe comunicato la volontà di esercitare il diritto di ricompra del cartellino di Morata dalla Juventus. Uno scenario confermato anche da Marotta durante la visita del J Medical con Giovanni Malagò, numero uno del Coni: «Dai contatti che abbiamo avuto col Real Madrid ritengo che il club eserciterà il diritto di ricompra. Credo nei prossimi giorni ce lo comunicheranno per iscritto: noi valuteremo il da farsi ma credo che le chance che possa continuare con noi penso siano molto ridotte».

LE DICHIARAZIONI – L’Inter è su Berardi, al punto che secondo GazzaMercato il Sassuolo starebbe già pensando a Suso come possibile successore. Non secondo Marotta, il quale resta convinto del fatto che Berardi rimarrà a Sassuolo: «Non credo che Berardi andrà all’Inter. No alla Juve? non parlerei di un suo rifiuto, tutti insieme abbiamo valutato l’opportunità che rimanga a Sassuolo. Se il calciatore preferisce crescere in un habitat a lui congeniale è giusto aspettarlo: Squinzi e Carnevali sono persone serie».

A TUTTO MERCATO – Non solo Berardi e Morata. Marotta prosegue: «Dani Alves sarà a Torino la prossima settimana». Infatti, secondo quanto filtra dalla redazione di Sky Sport, il calciatore brasiliano lunedì 27 giugno sosterrà le visite mediche e firmerà il nuovo contratto con la Juventus, che si assicura così il secondo grande campione di questa sessione di calciomercato dopo l’arrivo di Miralem Pjanic. Prosegue Marotta: «Pogba? Non sono arrivate richieste ufficiali e per noi è un calciatore imprescindibile. Mascherano? C’è chiusura da parte del Barcellona, mentre per Andrè Gomes è dura vista la richiesta del Valencia. Lichtsteiner? L’idea è quella di avere due calciatori per ruolo».