Euro 2016, il caso: le 4 nazionalità di Neustädter

© foto www.imagephotoagency.it

Il giocatore nel 2013 era stato convocato dalla Germania ma oggi difende la Russia

Il cuorioso caso di Roman Neustädter, centrocampista 28enne di proprietà dello Schalke 04 accostato alla Fiorentina. Non vi stiamo raccontando un’altra storia di calciomercato ma bensì la storia di Neustädter, l’uomo dalle 4 nazionalità. Il calciatore nel 2013 aveva preso parte alla tournée USA della Germania di Löw scendendo in campo contro Ecuador e Olanda ma quest’anno Neustädter ha preso la nazionalità russa ed è sceso in campo agli Europei francesi con la maglia dei russi.

4 NAZIONALITA’ – Nulla di strano. Quelle giocate con la Germania erano solo amichevoli, non gare ufficiali, quindi il giocatore era libero di cambiare nazionalità. In questi giorni Neustädter ha ricevuto il passaporto russo (metà della sua famiglia vive in Russia) e ha strappato così quello tedesco. Il padre di Neustädter, il kazako Peter, è un ex giocatore, e nel 1988, quando nacque il figilio Roman si trovava in Ucraina, al Dnipro, località dove è nato Roman. Quindi Roman Neustädter poteva essere russo, tedesco, kazako e ucraino e negli ultimi giorni ha scelto la Russia. A riportarlo è “Repubblica“.