Euro 2016, Xavi: «Italia – Spagna finale anticipata»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex centrocampista della Nazionale: «Gara complicata, Italia rivale scomoda»

Xavier Hernández Creus, meglio noto come Xavi, calciatore spagnolo 36enne, centrocampista dell’Al-Sadd ex Barcellona, non è presente a Euro 2016 perché ha scelto di ritirarsi dalla Nazionale. Il centrocampista ha parlato a “La Gazzetta dello Sport” della sfida valevole per gli ottavi di finale di Euro 2016 tra Italia e Spagna che si giocherà lunedì prossimo alle ore 18. Per Xavi la partita tra Italia e Spagna è una semifinale o addirittura una finale anticipata. Il centrocampista si aspetta una gara attendista degli azzurri con il pallino del gioco in mano spagnola ma sa bene che non sarà facile per la Nazionale di Del Bosque battere la formazione di Conte.

PARLA XAVI – Così Xavi: «La Spagna soffre quando non ha la palla, l’Italia no, resta tranquilla. È la grande differenza tra le due squadre. Sinceramente per filosofia, carattere e competitività penso che voi siate il rivale più scomodo che ci sia per la Spagna. Storicamente, in passato come oggi, quando ci capita l’Italia la notizia viene sempre presa con un certo fastidio. Recentemente abbiamo vinto spesso ma sempre con la sensazione che potessimo tranquillamente perdere. Per questo dico che lunedì sarà realmente molto complicato per la Spagna».