Inter, ag. Eder: «Futuro? Ha sposato il progetto nerazzurro»

© foto www.imagephotoagency.it

L’agente parla del passato ma anche del futuro di Eder

Eder, attaccante di proprietà dell’Inter, è uno dei 23 portati da Antonio Conte agli Europei. La scelta di portare l’attaccante ex Sampdoria è stata una delle più criticate dai tifosi e dalla stampa ma ancora una volta il ct ha avuto ragione. Eder ha realizzato il gol decisivo nella sfida vinta ieri dall’Italia contro la Svezia e l’agente dell’italobrasiliano, Andrea Bagnoli, ha parlato a “Sky Sport” del futuro del suo assistito ma non solo.

LE PAROLE DELL’AGENTE – Così Bagnoli: «Io l’ho scoperto nella serie B brasiliana quando andai a vedere un altro giocatore ma rimasi colpito da Eder. Lo aveva adocchiato Corvino ai tempi del Lecce, poi andò alla Fiorentina e non se ne fece nulla. Ho buoni rapporti con Carli dell’Empoli e gli proposi di venire a vederlo. Lui all’epoca era responsabile del settore giovanile dell’Empoli e non voleva visionare il ragazzo perché mi disse ‘puntiamo solo sui giovani italiani’ ma lo convinsi a vedere Eder e alla fine l’operazione si fece. Problemi all’Inter? Spesso nelle sue esperienze precedenti ha fatto fatica all’inizio, nel periodo di inserimento, prima di esplodere. Futuro in Cina? Quello cinese è un mercato importante ma ha sposato il progetto Inter e vuole restare in Italia».