Udinese, Pozzo: «Tutti devono dare di più»

© foto www.imagephotoagency.it

Il patron parla dopo il successo friulano con l’Hellas Verona

Gianpaolo Pozzo, patron dell’Udinese, ha parlato ai microfoni di “Udinese Tv” commentando il successo odierno dei bianconeri con l’Hellas Verona. Una vittoria importante per i friulani, un successo che ha permesso alla formazione di Colantuono di allungare in classifica sul Frosinone portandosi a +7 dai ciociari, prossimo avversario dei bianconeri: «Quella di oggi era una partita, difficile, delicata e decisiva. Se fosse andata male sarebbe stata una bruttissima situazione. Siamo venuti da una serie di partite sbagliate e sfortunate. In alcuni casi si meritava altri risultati, ma siamo arrivati qui. Nonostante gli errori che abbiamo fatto, questa squadra ha una rosa che non corrisponde alla classifica, ma ne prendiamo atto e ora chiedo di più a tutti, allo staff e alla squadra».

SUL FROSINONE E SUL FUTURO – Il patron ha parlato anche della prossima gara con il Frosinone e del futuro: «Ora pretendiamo una certa mentalità dai calciatori. La sfida con il Frosinone sarà un bivio perchè se vinciamo la pratica salvezza sarebbe chiusa. Futuro? Se abbiamo la fortuna di trovare anche alcuni ottimi giocatori in futuro si può entrare in Europa ed è quello che vorremmo fare con la programmazione e la voglia di crescere del club, anche con l’aiuto dei tifosi e del nuovo stadio».