La Croazia si salva: multa e avviso dalla Uefa

© foto www.imagephotoagency.it

La nazionale di Cacic affronterà la Spagna nell’ultima giornata del gruppo D

Dopo gli incidenti provocati dai tifosi croati durante il match tra la stessa Crozia e la Repubblica Ceca, finito con il risultato 2 a 2, la nazionale guidata da Ante Cacic, in attesa della sanzione Uefa, temeva di poter essere esclusa dall‘Europeo di Francia: non sarà così. La punizione, sebbene pesante, è arrivata quest’oggi e permetterà a Kalinic e compagni di proseguire l’avventura nella competizione. I croati si giocheranno il primo posto nel gruppo D contro la Spagna, domani alle 21. 

LA SANZIONE – Ecco la decisione della Uefa sugli incidenti: centomila euro di multa, divieto di vendita di biglietti ai tifosi già identificati e sanzione sospesa per un periodo di prova fino alla fine del torneo.  La Uefa, dunque, decide di dare un’altra possibilità alla Croazia e ai tifosi croati, ma in caso di nuovi incidenti, difficilmente la nazionale di Cacic potrà essere salvata dall’esclusione. La Croazia è tra le probabili avversarie dell’Italia agli ottavi di finale.