Vecchi dice la sua: «L’Inter deve ripartire dalle piccole cose»

vecchi inter
© foto www.imagephotoagency.it

Stefano Vecchi, allenatore dell’Inter, si è concesso ai microfoni al termine della gara vinta dai suoi contro la Lazio

L’Inter è tornata alla vittoria dopo circa due mesi sul campo della Lazio. Queste le dichiarazioni del tecnico nerazzurro Stefano Vecchi ai microfoni di Mediaset Premium: «L’Inter è qualcosa a metà tra quella vista domenica scorsa con il Sassuolo e quella di stasera. È una squadra che ha difficoltà a giocare con continuità e a gestire le partite. Oggi siamo riusciti a vincere con energie che prima non avevamo tirato fuori. Abbiamo buone individualità, ma non di palleggio». Su Gabigol: «Gabriel come tutti quelli in panchina pensava di giocare. Aveva altre aspettative, ma deve mettersi a disposizione del gruppo. Qui c’è gente come Eder e Palacio che gioca poco». Sul cosa serva all’Inter del futuro: «Io ripartirei dai particolari, come a esempio dal modo in cui la società si comporterà con Gabigol. Bisogna iniziare mettendo in ordine le piccole cose».