Connettiti con noi

Fiorentina News

Venezia, Zanetti: «Fiorentina più forte, ma abbiamo fatto la partita che serviva»

Pubblicato

su

Paolo Zanetti, tecnico del Venezia, ha parlato ai microfoni di DAZN dopo il successo sulla Fiorentina

Ai mcirofoni di DAZN, Paolo Zanetti è intervenuto dopo Venezia-Fiorentina.

VITTORIA – «Serata perfetta, abbiamo battuto una squadra veramente forte, dando tutto quello che avevamo».

ARAMU – «Quando sono arrivato era bloccato in una posizione, io preferisco svari. Ha qualità che sta dimostrando, ha visione di gioco e in questo può migliorare. Si spende tanto anche in fase di non possesso, è molto intelligente. Sul gol è stato anche molto bravo e intelligente a fare quella lettura. Lo abbiamo fatto giocare più esterno per aprire la loro difesa».

MODO DI GIOCARE – «Bisogna avere l’umiltà di capire chi si è. Oggi abbiamo giocato con una squadra molto più forte, concedendo poco e creando occasioni. Il possesso palla lo abbiamo lasciato, chiudendo gli spazi e attaccando di contropiede. Abbiamo cambiato modo di giocare, ma dobbiamo fare di necessità virtù senza dimenticarcelo mai».

HAPS – «Ottima partita, è un giocatore di spessore che ha fatto vedere buone cose oggi. Nella difesa a quattro può migliorare ancora, venendo da un campionato in cui la tattica è in secondo piano. Stasera è stato ordinato contro una squadra difficile. Oggi lo abbiamo scoperto».

VACCA- «Tra me e lui c’è amore sportivo. C’è una stima reciproca infinita, ci siamo dati tanto. Non mancano i momenti dove ci dimostriamo quanto ci vogliamo bene. Il calcio è anche emozione. E’ un uomo vero, non facile da allenare, ma mette in campo tutto quello che ha e si vede».