Connettiti con noi

Fiorentina News

Fiorentina, Italiano: «Dobbiamo migliorare, ma lo sapevamo da prima»

Pubblicato

su

italiano

Vincenzo Italiano, tecnico della Fiorentina, ha parlato della sconfitta dei viola in casa del Venezia: le dichiarazioni

Vincenzo Italiano, mister della Fiorentina, ha analizzato ai microfoni di DAZN il ko con il Venezia.

PASSO INDIETRO – «Dal punto di vista del risultato sicuramente. La partita è stata quella che avevamo preparato, nel primo tempo abbiamo giocato nella loro metà campo ma senza essere conreti. Facciamo fatica negli ultimi 16 metri, ma abbiamo fatto quello che dovevamo fare. Non mi fermo al risultato, la prestazione è stata buona. Ma è lunga, c’è ancora molto lavoro da fare, dobbiamo migliorare e lo sapevamo da prima».

CALO NELLA RIPRESA – «Primo tempo ottimo, l’unica disattenzione ci è costata cara. Nel secondo tempo meno lucidi, ma l’avversario ha difeso bene il vantaggio. Ripeto, la prestazione c’è stata, è stata di valore. L’unico errore fatto ci è costato caro. Purtroppo basta questo per perdere le gare. Manca ancora una vita, possiamo crescere sotto tutti i punti di vista».

SUDAMERICANI STANCHI – «Abbiamo lavorato con il resto del gruppo. Non erano al 100%, ma l’unico era Torreira a mancare in campo oggi. Sono situazioni che però capitano. La prestazione c’è stata, è mancato il risultato. Cosa posso dire ai ragazzi? Siamo stati bravi, dobbiamo migliorare sotto porta».

VLAHOVIC – «Sono situazioni che vanno isolate, si deve pensare solo al campo. Lì dipende dal carattere, si diventa uomini anche così. Non riusciamo a fargli far gol, ma lui ha dato tutto oggi. Dobbiamo lavorare di più».