Verona, Delneri: «Mercato? Siamo contati dietro»

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico gialloblu pronto ad affrontare la Roma di Spalletti

Luigi Delneri, tecnico del Verona fanalino di coda del campionato, si prepara ad affrontare la Roma in trasferta: un impegno complesso per una squadra ancora alla ricerca del primo successo stagionale, a caccia di punti fondamentali per non perdere del tutto le speranze di salvezza. Delneri, in conferenza stampa, ha analizzato il momento della squadra proiettandosi sulla sfida dell’Olimpico. Queste le parole del tecnico gialloblu: «Domani inizia il nostro campionato, il girone di ritorno è pieno di insidie. Spalletti? Lo conosco bene, il cambio di allenatore porterà sicuramente entusiasmo. Le prestazioni ci sono e questo ci dà fiducia, possiamo fare la partita sempre. La squadra non ha l’atteggiamento dell’ultima in classifica: è motivata a fare il suo dovere, lo dobbiamo ai nostri tifosi, abbiamo la convinzione che questa squadra può lottare ogni giorno per raggiungere la salvezza».

IL NUOVO ARRIVATO – Delneri si è soffermato anche sul mercato, partendo dall’arrivo di Rebic dalla Fiorentina: «Rebic? E’ un’attaccante di grande profondità, con la Fiorentina ha giocato sia in TIM Cup che in campionato, è in forma e credo che sarà della partita. Ha carattere, come tutti in squadra. Mercato? Con la partenza di Marquez siamo un po’ contati dietro, chi verrà deve sapere che ci sarà lottare, anche per un posto da titolare, ci servono persone motivate».