Connettiti con noi

Calciomercato

Vlahovic via a gennaio? La Fiorentina si tutela con due colpi. I nomi

Pubblicato

su

La Fiorentina potrebbe perdere Dusan Vlahovic già a gennaio ma si sta muovendo per tutelarsi: pronta l’offerta per Berardi

La Fiorentina è accerchiata. Juventus, Psg, Tottenham, Manchester City e Atletico Madrid vogliono Dusan Vlahovic e i bianconeri sembrano decisi ad anticipare i tempi della trattativa. In queste settimane si moltiplicano le voci che vogliono Joe Barone e Daniele Pradé indaffarati ad individuare il colpo per il fronte offensivo tanto atteso dall’allenatore viola. La Gazzetta dello Sport spiega che il dg viola è da tempo al lavoro per aver un sì per Domenico Berardi, il primo della lista alla Fiorentina per l’ala destra.

In estate ci sono stati numerosi contatti, ma quella quotazione da 30 milioni e passa ha impedito approfondimenti particolari. Logico, allora, che in vista della riapertura dei trasferimenti i dirigenti toscani ribussino alla porta dell’a.d. neroverde Giovanni Carnevali per capire se è possibile ottenere condizioni più vantaggiose per il calabrese. Ma non è detto che questa sortita porti a sconti significativi. Ecco perché non vanno trascurate le opzioni alternative.

Un’altra pista porta a Lille e più precisamente a Jonathan Ikoné, giocatore sul quale la Fiorentina aveva già messo gli occhi in estate, ma la valutazione del club francese era impegnativa, 30 milioni di euro. Così il flirt evaporò in pochi giorni. Ma sul fronte Ikoné va segnalato un significativo ribasso del prezzo: adesso potrebbero bastare anche 18 milioni per portarlo a casa. Ovviamente tutte queste trame vanno in parallelo con le vicende di Vlahovic. Un conto è spendere adesso per un obiettivo collaterale, un altro è mettersi all’opera per individuare già il sostituto del serbo, anche se la vendita del serbo dovesse slittare all’estate (come sperano i tifosi fiorentini).