Zamparini sicuro: «I conti del Palermo sono tutti in regola»

zamparini palermo
© foto www.imagephotoagency.it

Maurizio Zamparini interviene sull’udienza del tribunale fallimentare sull’istanza presentata dalla Procura di Palermo

Maurizio Zamparini interviene sull’udienza del tribunale fallimentare sull’istanza presentata dalla Procura di Palermo: «Questa è la situazione e purtroppo questo mi addolora. Dopo oltre cinquant’anni di vita specchiata da imprenditore e 15 anni trascorsi a Palermo raccolgo questo. Ma le cose negative servono a crescere e spero che sappiano leggere la verità dei fatti. Non ho nulla contro la guardia di finanza, ma la loro non è logica della realtà delle cose ma inquisitoria».

Prosegue Zamparini:«Supereremo anche questa, non c’è nessun creditore, siamo sicuri dei nostri conteggi, non c’è nessuno a chiedere soldi alla porta del Palermo. Sono deluso da questo Paese, è una situazione paradossale. Potevano chiederci spiegazioni molto prima del tribunale fallimentare,: i giornali sono invitati da tempo a venire da noi per vedere i nostri documenti, ma non l’hanno mai fatto e la cosa mi dispiace» chiude il proprietario del Palermo.