Criscito: «Sarei fiero della chiamata della Roma»

© foto www.imagephotoagency.it

Il difensore dello Zenit: «Contento per il suo ritorno in Serie A»

Domenico Criscito, difensore dello Zenit San Pietroburgo, commenta l’arrivo dell’ex tecnico della formazione russa, Luciano Spalletti, alla Roma. Intervenuto ai microfoni di SportItalia, il calciatore ha rilasciato queste dichiarazioni: «Sono in ritiro a Doha, stiamo preparando la partita di Champions contro il Benfica: stiamo lavorando bene. Spalletti alla Roma? C’è poco da dire di un allenatore così: è una persona fantastica ed un allenatore molto preparato, son contento che sia tornato ad allenare. Il mio rapporto con lui? Lui mi ha portato a San Pietroburgo e mi sono trovato subito bene con lui: abbiamo vinto un campionato insieme, sono contento di aver trascorso tre anni per lui». 

LE DICHIARAZIONI – Prosegue il laterale di nazionalità italiana: «Chiamata dalla Roma per me? Non so cosa farei, bisogna vedere se il mister mi vuole ancora (ride, ndr). Sarei fiero di questa chiamata. Mi manca il calcio italiano? Sì, è normale che manchi anche se in Russia sto molto bene. C’è stato un contatto? Assolutamente no, Spalletti ha appena firmato con la Roma e va lasciato lavorare in pace».