Allegri a RaiSport: «Giovinco non è mai stato sul mercato»

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico della Juventus commenta il 6-1 all’Hellas Verona

La Juventus supera il turno di Coppa Italia battendo con un netto 6-1 l’Hellas Verona. Doppietta di Giovinco, una rete a testa per Pogba, Coman, Morata e Pereyra. Ai quarti di finale affronterà il Parma che ieri ha battuto il Cagliari al Tardini.  Queste le dichiarazioni di Massimiliano Allegri ai microfoni di Rai Sport: «La Juventus ha fatto una buona partita, la risposta della squadra è stata buona, siamo la Juventus ed era giusto fare una partita del genere con l’obiettivo di passare il turno. Bene Pepe e Giovinco che fin qui avevano giocato di meno, in una stagione c’è bisogno di tutti, sono contento per loro e sono due calciatori su cui conto fino alla fine del campionato. 

LE PAROLE – Prosegue il tecnico bianconero: «Giovinco? Non lo conosciamo questa sera, il parco attaccanti è ampio e devo fare delle scelte, la più bella risposta me l’ha data stasera giocando in questo modo. Diventano fondamentali i calciatori che giocano di meno, devono farsi trovare pronti: primo gol anche di Pereyra. Giovinco non è mai stato sul mercato, in questa fase si dicono tante cose, non credo che lui voglia andare via». 

MERCATO – Infine: «Lo spirito di questa sera deve essere quella di affrontare ogni gara nel miglior modo possibile, domenica sarà una gara diversa da quella di stasera. Abbiamo subito gol su calcio d’angolo, è una cosa che dobbiamo cambiare dopo il gol subito al San Paolo. Gli acquisti? Penso servano due innesti considerando le defezioni di Romulo e Asamoah, ma abbiamo anche dei giovani buono che si possano far crescere ed è la strada alternativa in caso non trovassimo calciatori che possano innalzare il livello della rosa. Jovetic? E’ un calciatore del Manchester City, parlo dei miei e di quelli che ho a disposizione, sono molto contento per la professionalità e la voglia che hanno di centrare il quarto scudetto, sarebbe un’impresa bellissima e straordinaria. Pogba? La Juventus può permettersi Pogba visto che gioca con noi, è normale che lo vogliano tutti i club d’Europa ma penso sia normale considerando il suo valore».