Connettiti con noi

Bundesliga

Amburgo, Gisdol è ufficialmente il nuovo tecnico

Pubblicato

su

bundesliga

L’Amburgo non ha iniziato la Bundesliga 2016/2017 nel migliore dei modi, adesso si corre ai ripari con il cambio in panchina

1 punto in 5 partite di campionato: se non è profondo rosso, poco ci manca per l’Amburgo. La gloriosa formazione tedesca, negli ultimi anni, ha subito un netto calo degli standard performativi e non riesce a risalire la china. Ci proverà Markus Gisdol, nuovo tecnico della squadra fino al giugno 2017. E’ stato proprio il tecnico a voler firmare per un solo anno con il club. Quest’ultimo viene dall’esperienza all’Hoffenheim, protrattasi dal 2012 fino al 2015. Il 47enne ama disporre la squadra in campo con un 4 – 2 – 3 – 1 e ha un’esperienza anche da vice allenatore dello Schalke 04 che sicuramente fa curriculum.

DISASTRO – L’Amburgo di Bruno Labbadia può essere riassunto facilmente con questo termine: 1 pareggio, 4 sconfitte, 2 gol fatti e 10 subiti spiegano perchè. Le sconfitte contro compagini come Bayer Leverkusen, 3 – 1, e Bayern Monaco, 0 – 1, ci stanno, altre un po’ meno. Basti pensare allo stop interno, per 1 – 1, contro l’Ingolstadt, o allo 0 – 4 subito contro la matricola Lipsia. Adesso non resta che dimenticare quanto fatto e invertire la tendenza, per evitare un’altra annata sull’orlo della retrocessione. Ci proverà Gisdol a salvare l’Amburgo, insieme all’esperto Adler, al talento Halilovic e al punto di riferimento Lewis Holtby.

Advertisement