Analisi calendario per la corsa a Champions ed Europa League

Iscriviti
Europa League Champions League Serie A
© foto www.imagephotoagency.it

La lotta scudetto, quest’anno con la novità di una terza incomoda rappresentata dalla Lazio, sta sicuramente catturando gran parte dell’attenzione di tutti gli appassionati.

È da mettere in evidenza, però, come ci siano anche tante altre sfide che stanno rendendo questa stagione davvero interessante e palpitante.

Infatti, anche la corsa per l’ultimo posto utile per qualificarsi alla prossima edizione della Champions League, è un bel terno al lotto. I bookmakers danno l’Atalanta come favorita e sembra essere piuttosto chiaro come la squadra di Gasperini abbia tutte le carte in regola per poter agguantare l’ultimo posto utile e sentire nuovamente la musichetta della Champions League anche nella prossima stagione. Le quote relative alla qualificazione dell’Atalanta in Champions League sono piuttosto basse. Su diverse piattaforme online c’è la possibilità non solo di piazzare delle scommesse sullo sport, ma ci si può divertire anche con tanti altri giochi online, come ad esempio il blackjack. Quest’ultimo è uno dei giochi che stanno raccogliendo più successo nell’ultimo periodo, anche in virtù del fatto che una partita dura pochissimo e l’esperienza di gioco online è parificata a quella che si può vivere in un casinò dal vivo.

Atalanta favorita nella corsa alla Champions League

La banda guidata in panchina da Gasperini sta viaggiando ad alta velocità anche in campionato, oltre che avere già un piede ai quarti di finale dell’attuale edizione della coppa dalle grandi orecchie, dopo aver triturato il Valencia nella gara di andata degli ottavi di finale.

In campionato, gli orobici hanno 48 punti, tre in più della Roma che, però, ha una partita in più. L’Atalanta, intanto, potrebbe anche avvicinarsi pericolosamente all’Inter, dal momento che adesso è a -6 punti, anche se rispetto agli uomini di Antonio Conte, ha giocato una partita in più.

Subito dietro l’Atalanta c’è la Roma: i giallorossi hanno 45 punti, ma una gara in più dell’Atalanta e, di conseguenza, potrebbe anche sprofondare a -6 rispetto all’ultima posizione utile per la qualificazione in Champions League. Gli uomini di Fonseca sono piuttosto difficili da comprendere e alternano momenti di grande gioco e risultati positivi a periodi veramente complicati, anche legati ai tanti infortuni, in modo particolare a quello della stellina italiana, Zaniolo.

Occhio Roma, il Napoli sta rimontando ad un ritmo impressionante

Detto questo, il Napoli sta tornando sotto alla grande, con 12 punti nelle ultime cinque partite e un passo falso contro il Lecce, in casa, che grida effettivamente ancora vendetta. In questo momento, la Roma sarebbe qualificata direttamente alla fase a gironi della prossima edizione dell’Europa League, mentre il Napoli ha in pugno il sesto posto, ovvero la qualificazione ai preliminari di Europa League.

La lotta per la qualificazione alla seconda coppa in termini di importanza in Europa, però, potrebbe riservare ancora tantissime sorprese. Il motivo? Molto semplice, visto che il Milan ha solamente tre punti di distacco rispetto al sesto posto del Napoli, ma soprattutto una partita in meno, quindi, nel recupero del prossimo turno potrebbe già agganciare i partenopei.

In ogni caso, la squadra di Pioli, nonostante le beghe e vicissitudini societarie, potrebbe davvero fare il colpaccio e qualificarsi quantomeno ai preliminari della prossima Europa League. Verona e Parma a quota 35 punti potrebbe essere le vere e proprie outsider, anche se non sembrano avere le carte in regola per poter ambire realmente a questo traguardo.

Quindi, a meno di colpi di scena clamorosi, la corsa verso l’Europa League dovrebbe essere una cosa a tre, con Roma, Napoli e Milan a darsi battaglia fino alla fine, anche se chiaramente il Verona di Juric, a furia di andare così forte, un pensierino potrebbe farlo. Tenendo conto di come abbia due partite in meno rispetto al Napoli a quota 39, il sorpasso sarebbe possibile.