Ancora ombre sul Catania: i calciatori non vengono pagati da 4 mesi

© foto www.imagephotoagency.it

La società etnea rischia di non poter presentare entro fine mese i documenti per l’iscrizione in B

Diventa ogni momento sempre più torbida la situazione del Catania che, secondo le ultime indiscrezioni, rischia di non presentare per tempo la documentazione e le somme necessarie per iscriversi al prossimo campionato. Si apprende in serata che i calciatori etnei non percepiscono stipendi da ben quattro mesi. Una condizione che di fatto rende più ingarbugliata la matassa da sbrogliare. Entro oggi, il Catania avrebbe dovuto consegnare alla Covisoc le liberatorie degli atleti attestanti gli emolumenti e i compensi percepiti, oltre all’appianamento dei debiti verso Leghe, Figc e Fondo di fine carriera dei tesserati. La mancata presentazione dei documenti probatori entro il 30 giugno, di fatto, non potrà permettere al club etneo di proseguire nell’ordinario iter di iscrizione al campionato cadetto. In caso di eventuale retrocessione in Lega Pro per lo scandalo calcioscommesse, la Lega infliggerebbe un’ulteriore penalizzazione da scontare nella prossima stagione.