Argentina, Messi: “Non devo vincere da solo”

© foto www.imagephotoagency.it

Lionel Messi dà  risalto al valore dei suoi compagni, tanto al Barcellona quanto in Nazionale.
Il fuoriclasse argentino è consapevole del fatto che, con la maglia dell’Albiceleste, non può vincere le partite da solo: “Non può dipendere tutto da me, non posso e non devo vincere da solo – ha dichiarato Messi ai media argentini – . Non succede neanche al Barcellona, senza i miei compagni di squadra non avrei raggiunto certi risultati. La stampa e i critici devono fare il loro lavoro che è fatto di tante parole, ma l’unica cosa di cui mi devo preoccupare è dare il massimo per il Barcellona e per l’Argentina. Sono in molti a commettere l’errore di paragonare il Barcellona all’Argentina: oggi il Barcellona è la squadra più forte del momento, e lo stesso vale per i giocatori e per l’allenatore; l’Argentina non ottiene risultati da tempo, e ciò si ripercuote nel rapporto con la stampa. E poi in Argentina non occupo la stessa posizione in cui gioco nel Barcellona.”

Sul suo futuro, Messi chiarisce una volta e per tutte: “Non mi passa completamente per la testa la possibilità  di lasciare Barcellona. Se le cose andranno come devono, non andrò mai via.”