Ascoli-Brescia 1-1, pagelle e tabellino

brosco ascoli
© foto www.imagephotoagency.it

Ascoli-Brescia, 17ª giornata Serie B 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Finisce in parità 1-1 allo stadio Del Duca la sfida tra Ascoli e Brescia. A  sbloccare il match è una rete di Rosseti, partito dalla panchina ed entrato all’intervallo che sfrutta l’assist di Cavion, altro giocatore entrato in corsa. I marchigiani si fanno però raggiungere agli sgoccioli da una rete di Bisoli che regala un punto alla squadra lombarda. Buona prova di Ninkovic e di Rosseti, impalpabili Addae e Spalek.


Ascoli-Brescia 1-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: 76′ Rosseti (A), 90’+4 Bisoli (B).

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni s.v. (12’ Perucchini 6,5); Laverone 6, Brosco 6, Padella 5,5, D’Elia 6; Addae 5 (71’ Cavion 6,5), Troiano 5,5, Frattesi 6; Ninkovic 7; Ardemagni 5,5 (46’ Rosseti 6,5), Beretta 6. A disposizione: Scevola, De Santis, Kupisz, Quaranta, Valenti, Carpani, Casarini, Ngombo, Ganz. Allenatore: Vivarini.

BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso 6 (65’Andrenacci 6); Sabelli 6,5, Gastaldello 6, Romagnoli 5,5 (86’ Ferrari s.v.), Curcio 6; Bisoli 6,5, Tonali 5,5, Ndoj 5,5; Spalek 5 (66’ Martinelli 5,5); Morosini 6, Donnarumma 6,5. A disposizione: Andrenacci, Castana, Mateju, Semprini, Viviani, Martinelli, Cortesi. Allenatore: Corini.

ARBITRO: Luigi Nasca di Bari.

AMMONITI: 33′ Tonali (B), 65′ Nndoj (B), 69′ Romagnoli (B), 74′ Brosco (A), 80′ Beretta (A).

ASCOLI – IL MIGLIORE

Ninkovic 7: Il migliore sicuramente  in campo che riesce a trovare quasi sempre la giocata ed il passaggio per i compagni. Nel primo tempo sfiora il vantaggio calciando bene una punizione dal limite dell’area e nel secondo è lui a trovare in area Cavion sull’azione del gol marchigiano.

ASCOLI – IL PEGGIORE

Addae 5: Il centrocampista ghanese non brilla troppo oggi e si vede raramente nelle trame di gioco bianconere.

BRESCIA – IL MIGLIORE

Donnarumma 6,5: Nonostante la serata a secco, l’attaccante del Brescia si rende sempre pericoloso, questa sera soprattutto nei servizi verso i compagni. Suo l’assist per Morosini che a pochi minuti dall’inizio colpisce un palo.

BRESCIA – IL PEGGIORE

Spalek 5: Prova insufficiente per il trequartista slovacco che si fa vedere poco sia in avanti sia dietro le punte, non riuscendo quasi mai a trovare il passaggio giusto per i propri compagni di squadra.


Ascoli-Brescia: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPOAscoli e Brescia si dividono la posta in palio nell’anticipo della 17^ giornata. I padroni di casa sbloccano il parziale grazie ad una rete di Rossetti che al minuto 76, servito bene in mezzo da Cavion, da due passi trova il bersaglio grosso. Nella seconda frazione, i padroni di casa sembrano più pericolosi e dopo alcune incursioni sbloccano la partita. Il Brescia sbanda e due minuti dopo rischia di subire il raddoppio con Beretta che sul cross di D’Elia al volo colpisce un palo. Quando tutto sembrava chiuso, gli ospiti salgono sull’ultimo treno e trovano il pareggio al 94’ con Bisoli che da pochi passi spara una botta che tocca la traversa e si insacca.

90’+5: Triplice fischio, finisce 1-1 tra Ascoli e Brescia.

90’+4 PAREGGIA IL BRESCIA, BISOLI: Donnarumma raccoglie un piccolo rimpallo al limite e allarga verso Bisoli che da posizione defilata prende la mira e spara verso la porta, palla che tocca la traversa e si insacca.

90’+2 Ci prova Frattesi da fuori dopo un contropiede, palla centrale bloccata dal portiere ospite.

90′ Cinque minuti di recupero.

89′ Sabelli chiude al meglio un contropiede dell’Ascoli anticipando Beretta.

86′ Ultimo cambio per le Rondinelle: finisce la partita di Romagnoli, entra Ferrari.

83′ Punizione di Ninkovic che finisce direttamente al portiere del Brescia.

80′ Giallo per Beretta per un fallo su Sabelli.

79′ PADRONI DI CASA VICINI AL RADDOPPIO: Grande progressione di D’Elia sulla sinistra, cross verso il centro dove si fionda Beretta che con un colpo di fino sorprende Andrenacci, ma colpisce il legno.

76′ ASCOLI IN VANTAGGIO, ROSSETI! Grande palla in area di Ninkovic verso il secondo palo dove c’è Cavion, servizio in mezzo  verso Rossetti che da due passi non può sbagliare.

74′ Brosco ferma irregolarmente il gioco e l’arbitro Nasca gli mostra il giallo.

71′ Ultimo cambio per i bianconeri: Cavion prende il posto di Addae.

70′ Bordata da fuori di Frattesi, deviazione in corner di Gastaldello.

69′ Romagnoli stende irregolarmente Beretta, l’arbitro estrae il cartellino giallo all’indirizzo del difensore biancazzurro.

68′ NDOJ! Staffilata del centrocampista delle Rondinelle che centra la porta, ma trova un reattivo Perucchini che con un colpo di reni mette in calcio d’angolo.

66′ Sostituzione per gli ospiti: Martinelli subentra a Spalek.

65′ Cartellino giallo per Nndoj dopo un brutto intervento su Laverone.

63′ Cross basso di Laverone deviato da un difensore del Brescia, rimpallo in area che stava per favorire Ninkovic tutto solo davanti il portiere.

61′ Possesso palla degli ospiti che provano a far uscire gli avversari.

58′ Frattesi penetra in area e calcia dal vertice alto, ma non inquadra la porta spedendo la palla abbondantemente fuori.

55′ Prima sostituzione per il Brescia: si fa male anche il portiere degli ospiti Alfonso che lascia il campo per Andrenacci.

52′ OCCASIONE PER L’ASCOLI: Sponda area di Rosseti per Beretta che arriva a rimorchio e calcia di potenza dal limite, botta violenta e non precisa che finisce sui cartelloni pubblicitari. 

49′ Palla filtrante di Donnarumma verso Spalek, palla lunga che finisce al portiere dei padroni di casa.

46′ Inizia la seconda frazione di gioco.

Cambio nell’intervallo per i padroni di casa: fuori Ardemagni, dentro Rosseti

SINTESI PRIMO TEMPO – Primo tempo vivace che ha visto le due squadre creare diverse occasioni da gol, nessuna delle due è riuscita a sfruttarle al meglio. La prima frazione al Del Duca si è conclusa a reti bianche con il Brescia che ha avuto la palla gol più nitida al 6’ minuto: cross lungo di Donnarumma verso il centro, da dietro arriva Morosini che da due passi colpisce un palo. Per i padroni di casa dopo la mezz’ora è Ninkovic a sfiorare il vantaggio con una buona conclusione su calcio di punizione che termina di poco fuori.

45’+3: Duplice fischio, squadre negli spogliatoi con il parziale inchiodato sullo 0-0.

45′  Ci saranno 3 minuti di recupero.

44′ Buon dribbling di Ninkovic sulla corsia destra, cross verso Laverone anticipato da Gastaldello che mette il pallone in corner.

41′ FRATTESI SFIORA IL VANTAGGIO: Il centrocampista dell’Ascoli raccoglie un pallone in area di rigore e calcia di prima intenzione con il destro, palla di poco alta.

38′ Azione confusa in area dell’Ascoli, la difesa bianconera si rifugia in corner.

35′ SABELLI CI PROVA: Rimpallo in area che favorisce Sabelli, il terzino del  Brescia, nonostante la posizione defilata, conclude di potenza con l’esterno, Perucchini si distende e mette in corner la conclusione velenosa.

34′ NINKOVIC! Punizione battuta benissimo da Ninkovic che termina di poco fuori, sfiorando l’incrocio dei pali.

33′ Ammonito Tonali per un fallo da dietro su Ninkovic al limite dell’area.

30′ BUONA OCCASIONE PER GLI OSPITI: Incursione di Curcio sulla sinistra che crossa in mezzo, dove sale in cielo Donnarumma che incorna bene, ma non riesce ad angolare troppo e il portiere dell’Ascoli può parare facilmente.

28′ Destro di potenza da fuori di Morosini, palla che non termina troopo lontana dal montante alto della porta dei padroni di casa.

27′ Addae recupera un cross sbagliato da un compagno e prova a rimettere il pallone in mezzo in rovesciata, palla che termina direttamente sul fondo.

24′ Conclusione rasoterra di Frattesi, Alfonso si distende e para senza particolari problemi.

21′ PALLA GOL PER I BIANCONERI: Traversone di Ninkovic dalla trequarti su cui all’altezza del dischetto si avventa Beretta, il centravanti colpisce male in caduta, fallendo una buona occasione.

18′ Lancio errato di Romagnoli verso Morosini che termina direttamente in fallo laterale.

15′ Tonali controlla e prova a servire Morosini in area, passaggio lungo che non raggiunge il compagno.

12′ Cambio forzato per i padroni di casa: il portiere Lanni lascia il campo per un problema muscolare, al suo posto entra Perucchini.

9′ RISPONDE L’ASCOLI: Buon controllo di Beretta che penetra in area e serve Ninkovic, il trequartista arriva a rimorchio e tutto solo spreca calciando male sopra la traversa.

6′ PALO DI MOROSINI: Donnarumma riceve al limite e serve benissimo Morosini sul secondo palo con un cross preciso, l’attaccante del Brescia colpisce di piatto a colpo sicuro, da pochi passi, ma colpisce il palo.

4′ OCCASIONE SUBITO PER IL BRESCIA: Grande palla di Donnarumma per Morosini che riceve e calcia da buona posizione, palla che termina alta.

1′ L’arbitro Nasca dà il via alla gara, primo possesso affidato al Brescia.

Le squadre entrano in campo, tra pochi minuti il fischio iniziale.


Ascoli-Brescia: formazioni ufficiali

ASCOLI (4-3-1-2): Lanni; Laverone, Brosco, Valentini, D’Elia; Addae, Troiano, Frattesi; Ninkovic; Beretta, Ardemagni. A disposizione: Perucchini, De Santis, Carpani, Ganz, Rosseti, Padella, Quaranta, Casarini, Cavion, Parlati, Kupisz, Ngombo. Allenatore: Vivarini.

BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Gastaldello, Romagnoli, Bisoli, Tonali, Curcio; Spalek; Morosini, Donnarumma. A disposizione: Andrenacci, Mateju, Martinelli, Cistana, Cortesi, Viviani, Ferrari, Semprini. Allenatore: Corini.

ARBITRO: Luigi Nasca di Bari.


Ascoli-Brescia: probabili formazioni e pre-partita

Il tecnico Vivarini proverà a far punti contro i lombardi per cercare di entrare nella zona play-off in attesa delle gare delle dirette concorrenti. Per la sfida, l’allenatore del club marchigiano dovrebbe confermare gran parte dell’undici sceso in campo contro il Cittadella nello scorso turno del campionato cadetto. La retroguardia, davanti al portiere Lanni, dovrebbero scendere in Laverone, Brosco, Padella e D’Elia. Sulla linea mediana davanti la difesa confermato il trio composto da Addae, Troiano Frattesi, mentre sulla  trequarti torna dalla squalifica Ninkovic. Il reparto avanzato sarà affidato alla coppia Ardemagni-Beretta. Il Brescia vuole mantenere il secondo posto e provare a ridurre il gap dal Palermoin vetta alla classifica. Corini, dunque, cerca tre punti importanti in trasferta ad Ascoli e per questo opterà per il miglior undici a disposizione. In difesa, nel consueto 4-3-1-2 a specchio rispetto agli avversari, dovrebbe andare Sabelli, Gastaldello, Romagnoli e Curcio. A centrocampo agiranno davanti la retroguardia Bisoli, Tonali e Ndoj con Spalek sulla trequarti alle spalle della coppia offensiva Morosini-Donnarumma. Non ci sarà Torregrossa rimasto a casa con qualche acciacco fisico.

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-1-2): Lanni; Laverone, Brosco, Padella, D’Elia; Addae, Troiano, Frattesi; Ninkovic; Ardemagni, Beretta. A disposizione: Perucchini, Scevola, De Santis, Kupisz, Quaranta, Valenti, Carpani, Casarini, Cavion, Ngombo, Ganz, Rossetti. Allenatore: Vivarini.

PROBABILE FORMAZIONE BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Gastaldello, Romagnoli, Curcio; Bisoli, Tonali, Ndoj;Spalek; Morosini, Donnarumma. A disposizione: Andrenacci, Castana, Mateju, Semprini, Viviani, Martinelli, Cortesi, Ferrari. Allenatore: Corini.


Ascoli-Brescia: i precedenti del match

Le due formazioni si sono sfidate complessivamente in 40 occasioni, di cui 30 nel campionato cadetto. Nelle 30 sfide disputate in Serie B, il bilancio pende a favore dei bianconeri che hanno ottenuto 14 vittorie contro le 7 dei lombardi, 9 sono i pareggi totali. Nei 14 precedenti giocati tra le mura amiche dell’Ascoli, i padroni di casa sono nettamente avanti con 9 vittorie, 1 sola sconfitta e 4 pareggi.


Ascoli-Brescia: l’arbitro della sfida

L’anticipo della 17ª giornata di Serie B sarà diretto dall’arbitro Luigi Nasca della sezione di Bari coadiuvato dagli assistenti arbitrali De Meo e Bindoni. Il quarto uomo ufficiale è Antonio Di Martino.


Ascoli-Brescia Streaming: dove vederla in tv

Ascoli-Brescia sarà trasmessa a partire dalle ore 21 in diretta streaming per pcsmartphonetabletsmart tv e console su tutti i device compatibili tramite app DAZN, gratuitamente per gli abbonati Mediaset Premium e a pagamento per quelli Sky Sport (anche in tv attraverso decoder Sky Q per tutti coloro che hanno acquistato il ticket aggiuntivo), ma sempre tramite app DAZN, e in chiaro sulle frequenze di RAI Sport (anche in HD, canale 57 del digitale terrestre) e tramite app e sito Rai PlayClicca qui per abbonarti gratis per un mese a DAZN.