Connettiti con noi

Serie A

Asprilla racconta: «Una volta ero in ritiro con 6 ragazze. Sulla finale con la Juve..»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

asprilla parma

Faustino Asprilla, in una diretta con Fabio Cannavaro, ha confessato alcuni retroscena sulla sua carriera

Faustino Asprilla, ex calciatore del Parma, è intervenuto in diretta con Fabio Cannavaro, ricordando così la finale di Coppa Uefa contro la Juve. Di seguito riportate le sue dichiarazioni riprese da Tuttomercatoweb.com.

FINALE UEFA – «L’altro giorno ho visto la finale di Coppa UEFA a San Siro Juventus-Parma, c’era Ciro Ferrara che mi aveva dato una botta. Mi ha menato e mi chiedevo: ‘Questo è un amico mio, come fa a menarmi così?’. Invece in partita lui e Paulo Sousa… E poi Fernando Couto: diede una botta a Ravanelli che nel calcio di oggi sarebbe da cartellino rosso immediato. Quando non gli piaceva qualcuno andava dentro e colpiva».

RITIRO – «Eravamo in ritiro, un compagno mi disse ‘Vieni che ci sono 5-6 ragazze’. Ci divertimmo almeno fino alle 5 del mattino. Notti brave? Colpa di Massimo Crippa: mi portava sempre alle sue feste a Milano, Modena…»

Advertisement