Atalanta Valencia, uno spettatore su tre ha avuto sintomi da Coronavirus

Iscriviti
Ferran Torres Juventus
© foto www.imagephotoagency.it

Il match giocato il 19 febbraio tra Atalanta e Valencia si è rivelata una vera e propria bomba biologica: il dato

I presentimenti ora si sono rivelati certezze. La partita di Champions League dello scorso 19 febbraio, disputata allo stadio di San Siro a Milano tra Atalanta e Valencia, e’ stata una vera “bomba” per la diffusione del Coronavirus nella provincia di Bergamo, tra le aree piu’ colpite al mondo.

A confermarlo un questionario realizzato dall’agenzia di data management Intwig, anticipato da Fanpage.it: oltre un quinto dei tifosi che erano presenti allo stadio San Siro svilupparono i sintomi del Covid-19.