Connettiti con noi

Barcellona

Barcellona, comunicato ufficiale: il club farà causa a Rousard

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Dopo le dimissioni del vicepresidente Rousard seguite dalle gravi dichiarazioni contro il club, arriva il comunicato del Barcellona

Dopo le pesanti accuse di Emili Rousard contro la dirigenza del Barcellona, arriva la replica del club blaugrana. Ecco il comunicato della società catalana contro l’ex vicepresidente.

«Di fronte a gravi e infondate accuse formulate da Emili Rousaud, ex vicepresidente del Club, in una serie di interviste con i media, il Consiglio di amministrazione nega categoricamente qualsiasi azione che possa essere descritta come corruzione e ha convenuto di portare di conseguenza l’azione penale corrispondente.

 L’FC Barcelona non può tollerare accuse che danneggiano gravemente l’immagine dell’istituzione. L’azione criminale da intraprendere è in difesa dell’onore del Club e dei suoi dipendenti. D’altra parte, queste manifestazioni sono state rese consapevoli dell’esistenza di un audit in corso che deve porre fine a tale questione.

A tal proposito, il Consiglio desidera sottolineare che, alla luce di tali accuse, PriceWaterhouseCoopers (PWC), la società incaricata di condurre l’audit sui servizi di monitoraggio dei social network contratti dal Club, ha ribadito che il suo lavoro è ancora sono in corso e, quindi, senza conclusioni provvisorie o definitive.

PWC ha anche affermato che il controllo non può essere completato perché l’attuale stato di allarme a seguito di Covid-19 ha avuto un certo impatto sullo sviluppo di alcune procedure analitiche, nel poiché sono procedure che devono essere eseguite di persona e che le diverse linee di ricerca che hanno definito nel loro lavoro sono state in grado di essere svolte con pieno accesso a tutta la documentazione e tutte le fonti di informazione richiesto al Club.

 Il Consiglio ritiene che la grande virtù dell’audit affidato a una società prestigiosa come PWC è che avrà svolto uno studio totale di tutte le questioni relative a tali servizi, che determinerà la correttezza o meno dei servizi appaltati e, soprattutto, , che determinerà o meno l’esistenza di comportamenti individualmente determinabili che potrebbero aver pregiudicato il Club.

Il Consiglio di amministrazione ha concordato che, una volta completato l’audit, analizzerà il contenuto e le conclusioni da esso derivati, li informerà pubblicamente e prenderà le loro decisioni e adotterà le misure appropriate, in base al risultato finale».

Advertisement