Bayern Monaco, Flick: «Molti resteranno a casa. Abbiamo bisogno di un leader»

Iscriviti
Flick
© foto www.imagephotoagency.it

Hans-Dieter Flick, allenatore del Bayern Monaco, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di Champions League contro l’Atletico Madrid

Hans-Dieter Flick, allenatore del Bayern Monaco, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di Champions League contro l’Atletico Madrid.

SITUAZIONE – «Posso confermare che Neuer, Lewandowski e Goretzka restano a Monaco, così come Tolisso, Davies e Kimmich. Sono tutti giocatori importanti. Goretza e Lewandowski sono infortunati e se non sono al cento per cento è meglio lasciarli a casa. Sarà una grande sfida per tutta la squadra. Loro hanno la miglior difesa, un ottimo attacco e un tecnico che porta la squadra ai massimi livelli. Per noi è una grande gioia giocare contro l’Atletico. Dobbiamo affrontare la sfida con professionalità e voglia di vincere. Vogliamo giocare bene, ma sappiamo che non vinceremo un premio di bellezza».

KIMMICH – «È un giocatore di altissimo livello, molto importante per la squadra. Dà equilibrio e quando ha palla è preciso, fa ottimi passaggi e controlla bene il gioco. Siamo contenti perché presto giocherà di nuovo. Sta lavorando. È importante che ogni allenatore riesca a guardare oltre l’orizzonte. Abbiamo bisogno di leader nel campo, come è sempre stato nel Bayern Monaco».

ATLETICO MADRID – «Ricordo il Calderón, ma non conosco il Wanda. Per i nostri giovani sarà un’ottima opportunità per mettersi in mostra. Non abbiamo molti giocatori a centrocampo, ma non voglio dire la formazione il giorno prima. Domani lo sapremo».