Benitez: «Come diventeranno Inzaghi e Pirlo. Sento grandi cose su De Zerbi»

Iscriviti
paolillo benitez branca inter
© foto www.imagephotoagency.it

Rafa Benitez ha affrontato Pirlo e Inzaghi in Champions League: ecco la sua disamina sui due ex calciatori, ora allenatori

Rafa Benitez, intervistato da La Gazzetta dello Sport, parla di Pirlo e Inzaghi che oggi si sfideranno al Vigorito.

PIRLO E INZAGHI ALLENATORI«Lavorando in Cina, non riesco a seguire tantissimo ma vedo che Pirlo ha il problema di dover gestire il cambio generazionale della Juve e allo stesso tempo vincere».

PIRLO «Dipende da quanto tempo gli danno. Alla Juve per me serve tranquillità, 15-20 partite senza polemiche interne e sui social. Se le avrà, crescerà».

INZAGHI«Ora gioca un calcio più di ripartenza rispetto al 2019-20. Io credo si salverà, ma il difficile arriverà nel 2021. Gli chiederanno di fare un passo avanti».

COME DIVENTERANNO – «Pirlo vuole giocare la palla, proverà a seguire quella strada.
Per Inzaghi aspettiamo, vediamo se riuscirà a mostrare il suo calcio più propositivo».

CRISTIANO RONALDO«Ronaldo è un professionista, un campione, è molto competitivo. Fase difensiva? Con me faceva quello che gli chiedevo: iniziare il pressing. Si tratta di trovare un equilibrio con i compagni. Rapporto finito male? Nonèvero. Una settimana prima che noi andassimo via da Madrid, Ronaldo parlava con stima del nostro lavoro».

CALCIO DEL FUTURO«Il calcio per me è stato, è e sarà sempre equilibrio. Ora
tutti parlano di calcio propositivo, ma alla fine chi vince? Chi capisce i giocatori e agisce
di conseguenza. A me piace molto Gasperini, poi Reina e Lucas Leiva mi parlano bene
di Simone Inzaghi, altri dicono grandi cose di De Zerbi. Non dimentico Mancini e
Gattuso, che è bravo soprattutto con emozioni e parole».

NAPOLI «L’ho visto al Camp Nou, mi è piaciuto. Dicono sia difensivo? La gente non vede la differenza tra una squadra difensiva e una organizzata: se sei bene organizzato sembri
più difensivo, ma non è così».

LE DICHIARAZIONI DI BENITEZ SULLA FINALE TRA MILAN E LIVERPOOL SU MILANNEWS24