Bologna: Diamanti al Guangzhou, Icardi al suo posto?

© foto www.imagephotoagency.it

Gli aggiornamenti sui movimenti di mercato della società felsinea.

CALCIOMERCATO BOLOGNA DIAMANTI – Il Bologna non vuole cedere Alessandro Diamanti, ma di fronte ad un’offerta ghiotta è difficile dire no. E la proposta è arrivata dal Guangzhou Evergrande di Marcello Lippi, che ha spinto il club cinese ad offrire un contratto triennale da sei milioni di euro netti a stagione con bonus (si partirà però da 3,2) all’attaccante. Il timore dell’attaccante del Bologna era legato al rischio di perdere il treno per i Mondiali, ma il commissario tecnico Cesare Prandelli lo conosce già molto bene ed il trasferimento in Cina potrebbe non incidere particolarmente sulle sue valutazioni. Nel frattempo prosegue la trattativa con il club felsineo, a cui il Guangzhou ha inizialmente offerto 6-7 milioni di euro, ma che è pronto a rilanciare fino ai 10 milioni richiesti dal Bologna. Secondo “La Gazzetta dello Sport”, il Bologna incasserà al netto 9,3 milioni di euro spalmati in due rate, la prima da 6,3 milioni alla firma. Per Diamanti resta da capire quando sarà il momento di fare le valigie. Il campionato cinese riprenderà a marzo e il Bologna vorrebbe approfittarne per schierare Diamanti domenica prossima a Genova.

FUTURO – E la società emiliana comincia a guardarsi intorno per il futuro: piacciono Donati e Bellomo, ma i soldi di Diamanti potrebbero essere reinvestiti per arrivare a Gilardino (Genoa). La coesistenza con Bianchi sarebbe, però, difficile, per cui prende quota l’ipotesi di Sebastan Giovinco o il ritorno di Gaston Ramirez, che verrebbe girato in prestito dalla Roma. Al Bologna non dispiacerebbe riprendere Ishak Belfodil, ma potrebbe essere più facile arrivare a Mauro Icardi, che l’Inter cederebbe in prestito.