Bordalas: «Inter? Per noi è una partita storica, loro non saranno preoccupati»

Il tecnico del Getafe, José Bordalás, ha parlato in conferenza stampa in vista del match di Europa League contro l’Inter

José Bordalás, tecnico del Getafe, ha parlato in conferenza stampa in vista della partita di Europa League contro l’Inter. Ecco le parole dell’allenatore:

MATCH CONTRO L’INTER – «L’Inter è una squadra storica, uno squadrone. Non penso che siano preoccupati di giocare in una squadra così piccola. Questa è una partita storica per la nostra società, tanti di noi hanno lavorato molto per giocare una sfida del genere. Arrivando in Europa League sapevamo potessimo giocare certe partite. L’Inter ha lottato per lo Scudetto. Cercheremo di dare il massimo, qualsiasi cosa accada la squadra cercherà di far vedere il suo bel viso».

CONDIZIONE GETAFE – «Sarà una sfida incredibile, tutti i giocatori cercano di allenarsi per arrivare a queste partite. La Liga si è fermata, settimana prossima c’è la Champions ma domani c’è solo l’Europa League. Non c’è più grande motivazione di giocare contro l’Inter. È chiaro che sia una competizione diversa, non è come la Liga. L’abbiamo finita 16 giorni fa, i giocatori lo sanno, sono preparati a livello mentale. Di fronte, lo ribadisco, abbiamo una grande squadra. Però il Getafe è stato in grado di fare grandissime partite, non solo in questa stagione, ma anche nelle scorse. Riusciremo a fare qualcosa di buono, sono convinto che il nostro lavoro non sarà semplice ma bello. Le scommesse non ci danno favoriti, un giocatore dell’Inter vale tutta la nostra rosa. Lo sappiamo, ma a volte il calcio ti sorprende, le persone normali possono fare cose grandissime, confido nei miei calciatori e sono sicuro che faremo una grande partita».

VALDEBEBAS PUNTA – «A dir la verità abbiamo anche altre alternative, in campionato abbiamo giocato sempre con un modulo e riesce ad avere anche altre alternative».