Brescia, Bisoli: «Col Sassuolo fu surreale. Vorrei tornare a correre»

© foto www.imagephotoagency.it

Dimitri Bisoli, centrocampista del Brescia, è intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole

Dimitri Bisoli, centrocampista del Brescia, è intervenuto ai microfoni de La Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole sul momento che sta attraversando l’Italia:

«A Reggio Emilia il 9 marzo, porte chiuse, contro il Sassuolo. Surreale: contava di più sapere se si avesse la febbre rispetto alla tattica. Pensare al calcio senza pubblico è difficile. Al Rigamonti entro, guardo la Nord e mi emoziono. Se e quando ripartiremo, dovremo trovare le motivazioni in noi».

MOMENTO – «Mi basterebbe tornare a correre su un campo: andrei anche solo per la parte atletica. Abbiamo perso punti per una serie di dettagli, ma non cerchiamo alibi. Con la nostra mentalità lotteremmo contro tutti perché sappiamo quanto è stata dura conquistarci la A».