Cagliari, Giulini: «Da Osvaldo a Mancosu: il punto sul mercato»

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente sardo: «Cop è fortissimo, Gonzalez farà bene»

«Abbiamo interpretato la partita nel migliore dei modi. Ci aspettano ancora tante battaglie davanti, questo è il modo giusto per affrontarle. Peccato per la sofferenza nel finale, potevamo chiudere la gara prima ma tutto sommato era importante sfatare il tabù Sant’Elia». Tommaso Giulini, presidente del Cagliari, è intervenuto ai microfoni di ‘Radiolina’, dove ha fatto il punto sull’avvio di stagione dei sardi: «Speravo – riporta Cagliarinews24.com che avremmo incontrato meno difficoltà, dicembre è stato un mese non facile. Da oggi riparte il nostro campionato, crediamo nella salvezza».

MERCATO – Capitolo mercato: Giulini chiarisce le voci su Osvaldo, Bergessio e Mancosu: «Crediamo che la nostra rosa sia adeguata, abbiamo qualche infortunato soprattutto davanti e non avrebbe senso accumulare attaccanti in attesa che rientrino quelli che abbiamo già. Cop è fortissimo, in patria è considerato fra i migliori in assoluto. Spero che poi anche Sau potrà cominciare a mettere qualche decina di minuti nelle gambe. Con loro e Ibarbo il nostro reparto offensivo credo sia pienamente all’altezza. Mancosu? Oggi la società ha voluto investire su due giocatori di 24 e 25 anni come Husbauer e Cop, credo che possano essere investimenti importanti. Il caso di Mancosu è diverso, ha un’età più avanzata e sarebbe perfetto da prendere a parametro zero, ma oggi non ci sono le condizioni. Gonzalez farà molto bene. Per Osvaldo e Bergessio vale lo stesso discorso di Mancosu».