Connettiti con noi

2015

Entourage Kramer: «Napoli? Parliamone»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il rappresentante italiano dell’agente del centrocampista sul futuro

Uno degli obiettivi del Napoli per rinforzare il centrocampo è Cristoph Kramer. Si tratta di un ritorno di fiamma per il club partenopeo. E, infatti, il rappresentante italiano del procuratore del centrocampista del Bayer Leverkusen è tornato sull’affare sfumato: «Avevamo trovato l’accordo con Bigon e il presidente per portare Kramer al Napoli, ma la vittoria del Mondiale ha fatto saltare l’affare e il giocatore è rimasto in Germania. Cristoph ha pensato che fosse giusto per la sua carriera restare in Germania. Ora non c’è nessuna trattativa in corso: nessuno ha contattato me o il procuratore, né il club di appartenenza. E’ solo una voce», ha dichiarato Emanuele Marchetti ai microfoni di Radio Crc.

PORTA APERTA – L’entourage di Kramer, però, è ben disposto a trattare con il club di Aurelio De Laurentiis: «Kramer conosce le qualità del Napoli, per cui prenderebbe in considerazione un’eventuale offerta del Napoli. Nessun calciatore al mondo rifiuterebbe quella piazza. Quando ha giocato in Champions League contro la Roma ed è stato in Italia ha confessato il suo gradimento per questo Paese. Se Giuntoli vuole, noi siamo disponibili. Il Napoli è un club molto serio, ha fatto un salto di qualità sul piano della considerazione degli operatori di mercato. Noi siamo pronti a sederci attorno ad un tavolo per parlare. La valutazione del cartellino è alta, nonostante non abbia fatto benissimo nell’ultimo anno, ma il Bayer Leverkusen crede nel ragazzo. All’epoca il Napoli offrì 20 milioni di euro, vedremo quanto offriranno, ma finora non c’è nulla».