Connettiti con noi

2015

Juve: ora Banega, poi Gundogan e Lavezzi

Pubblicato

su

Ipotesi addio per Zaza: potrebbe tornare Matri. Nel mirino Lapadula

Alla Juventus serve un centrocampista con buone capacità di regia, un rinforzo per permettere a Claudio Marchisio di giocare da interno puro e soprattutto di rifiatare. La società bianconera ha già sondato il terreno con il Borussia Dortmund per Ilkay Gundogan e messo sul piatto 30 milioni di euro, ma l’affare sembra impossibile da portare a termine nella finestra invernale di calciomercato. L’amministratore delegato Beppe Marotta ha, quindi, deciso di cambiare strategia per gennaio, essendo impraticabile anche la pista che porta ad Adrien Rabiot (PSG).

A CENTROCAMPO – Nel mirino è finito allora Ever Banega, centrocampista del Siviglia che però non è impiegabile in Champions League. E’ stato sondato il terreno anche per Joao Moutinho del Monaco, mentre è stato bocciato William Carvalho dello Sporting Lisbona. In prospettiva si seguono Fernando Lucas Martins della Sampdoria e Rolando Mandragora, che milita nel Pescara ma è di proprietà del Genoa. Sul taccuino del direttore sportivo Fabio Paratici, come evidenziato da La Gazzetta dello Sport, ci sono anche Assane Diousse (Empoli), Diawara e Donsah (Bologna). All’estero piace Mahmoud Dahoud (Borussia Moenchengladbach).

MANOVRE – Non è da escludere poi il ritorno di Alessandro Matri: la Juventus ci sta pensando, nel caso in cui Simone Zaza dovesse accettare la corte di West Ham o Crystal Palace. Sta per arrivare, infatti, un’offerta importante al club bianconero, che valuta il giovane attaccante oltre 25 milioni di euro. Il Genoa, invece, punta al prestito semestrale. Per il futuro, invece, si pensa a Gianluca Lapadula del Pescara: sono stati offerti 3 milioni di euro più il riscatto del portiere Fiorillo e di un altro giovane, ma il club abruzzese ha chiesto 6 milioni per chiudere l’operazione. Sono previsti nuovi contatti a gennaio per chiudere, nel frattempo Lapadula verrà seguito da uno scout bianconero. Oggi quest’ultimo lo seguirà contro il Modena. La Juventus sta riflettendo anche sulla possibilità di “parcheggiarlo” ad un club amico, come il Genoa. Per il futuro si valutano anche la mezzala Valencia (Cortulua) e il trequartista Carrascal (Millionarios).

IL POCHO – Non è tramontata nemmeno l’ipotesi Ezequiel Lavezzi, ma la Juventus rimanderà l’affare: non a gennaio, ma a parametro zero a giugno. L’attaccante del Paris St Germain non ha nessuna intenzione di rinnovare il contratto e medita il ritorno in Italia. Il pericolo, secondo Tuttosport, per la Juventus è l’Inter: Roberto Mancini lo vuole a tutti i costi e la dirigenza si è mossa. Al momento la società nerazzurra è in ritardo, ma la Juventus deve fare attenzione ad un eventuale sorpasso.