New York: Pirlo vittima della kiss cam

© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista costretto a baciare la compagna: il video

Questione di giorni, magari di ore, ma il destino di Andrea Pirlo è lontano dalla Juventus. Il centrocampista bianconero ieri a New York, allo Yankee Stadium, per assistere al derby di Major League Soccer tra i New York City, sua prossima squadra, ormai possiamo dirlo con quasi totale certezza, ed i New York Red Bulls (che hanno vinto per 3 a 1). Alla fine, tra una cosa e l’altra, Pirlo oltre a concedersi alle telecamere si è concesso anche alla sua fidanzata, Valentina Baldini, grazie alla “kiss cam”, un’usanza tipica degli stadi americani non pienamente capita fino in fondo qui in Italia. Spiegato in due parole: durante l’intervallo della partita una telecamera scruta sugli spalti fino a beccare una coppietta (o presunta tale), quando la inquadra la coppietta deve baciarsi di fronte a tutto lo stadio guardone.

KISS PIRLO – Ecco, la telecamera ad un certo punto ha inquadrato proprio Pirlo, che stava assistendo tranquillamente al derby, di fianco alla compagna ed i due non hanno potuto fare altro che baciarsi mentre mezza New York assisteva contenta sui maxi-schermi dello stadio ed in tv. Un bel momento davvero in cui alla fine ha vinto “l’ammore”, tra le altre cose da notare il trasporto di Pirlo che bacia con la stessa verve con cui io vado a pagare le bollette.