Lazio, accelerata per Borini ed Eder | GdS

© foto www.imagephotoagency.it

In pole l’attaccante del Liverpool, Radu “chiave” per l’italo-brasiliano

La Lazio vuole regalare un nuovo attaccante a Stefano Pioli e per questo sta stringendo i tempi per Fabio Borini ed Eder. Il Liverpool ha aperto alla cessione dell’ex centravanti della Roma, ma vuole 7 milioni di euro per il trasferimento. La società biancoceleste ci sta pensando e sta valutando la possibilità di chiedere uno sconto ai Reds o una dilazione del pagamento. L’obiettivo, secondo La Gazzetta dello Sport, è di sferrare l’assalto decisivo per chiudere l’operazione entro il 9 luglio, data del ritiro ad Auronzo di Cadore. L’attaccante del resto avrebbe già dato la sua disponibilità, mostrandosi più propenso rispetto a due estati fa, anche se ha ricevuto le avances di altri club italiani, tra cui la Fiorentina.

LE ALTRE IDEE – Non sono da escludere intoppi, dunque, per la pista che porta a Borini. Per questo la Lazio sta valutando anche Eder. Il costo dell’attaccante della Sampdoria è però elevato: il patron Ferrero vuole, infatti, tra i 15 e i 20 milioni di euro per cederlo. Il discorso, però, potrebbe aprirsi nell’ambito di un’operazione più ampia, che comprenderebbe Radu e qualche altro giocatore. Per il centrocampo, invece, è spuntata l’idea Tino Costa: la Lazio sta sondando il terreno e pare che si possa trattare per il prestito del giocatore del Genoa.