Palermo: torna Embalo? E c’è Milic | CdS

© foto www.imagephotoagency.it

Corsa contro il tempo per tesserare Schelotto: le ultime

Il Palermo frena sul mercato per permettere a Guillermo Barros Schelotto di studiare la squadra e capire cosa può servire. Non c’è molto tempo, ma il nuovo allenatore rosanero ha già evidenziato qualche esigenza.

LE MOSSE – Serve in primis un difensore centrale che abbia carisma e personalità: la scelta non è semplice, ma la società siciliana si è detta disponibilissima ad intervenire. Nel frattempo il Palermo sta piazzando Abdelhamid El Kaoutari, che piace a Sivasspor ed Espanyol, e Aljaz Struna, richiesto dal Carpi. Stando a quanto riportato dal Corriere dello Sport, il passaggio al 4-3-3 suggerisce di individuare anche un esterno offensivo: il Palermo allora sta valutando di richiamare Carlos Embaolo dal Brescia. Perde colpi l’ipotesi Ludwig Augustinsson (Copenaghen), troppo caro, mentre spunta Milic dell’Hajduk Spalato, club legato al Palermo.

PANCHINA – Intanto è corsa contro il tempo per permettere a Schelotto di esordire contro l’Udinese: lunghe e complesse le procedure di rilascio del permesso di soggiorno, necessarie per il tesseramento italiano, quindi Schelotto preparerà la partita e seguirà la squadra dalla tribuna. In panchina ancora una volta ci andrà Fabio Viviani.