Sampdoria: il sogno è Immobile

© foto www.imagephotoagency.it

Vicino l’approdo di Pizarro, scaduta la clausola di Soriano

La Sampdoria lavora al mercato con costanza, qualcuno di certo arriverà entro la fine di gennaio. Il sogno, mai apertamente confessato, è Ciro Immobile: l’attaccante del Siviglia, in prestito dal Borussia Dortmund, che potrebbe arrivare a Genova con la formula del prestito con diritto di riscatto (a non meno di 11 milioni di euro, cioè esattamente quanto il suo cartellino costerebbe agli spagnoli). In verità ci sono molte più chance che Immobile torni al Torino al momento, in ogni caso però i blucerchiati lavorano all’affare: Vincenzo Montella avrebbe chiesto la punta e Massimo Ferrero, di certo, farà qualcosa per accontentarlo. Così come, per accontentare Montella, il numero uno della Sampdoria dovrebbe portare a Genova David Pizarro. Il “Pek”, fedelissimo alla Fiorentina del tecnico napoletano, non avrebbe mai smesso di intrattenere contatti con lui: attualmente gioca nei Santiago Wanderers (contratto in scadenza a fine stagione), ma alla famiglia l’idea del ritorno in Cile non è mai piaciuta più di tanto (tant’è che il giocatore voleva già tornare). 

SAMPDORIA: TRA IMMOBILE E PIZARRO – Con l’innesto di due pedine, a centrocampo ed in attacco, Montella avrebbe in pratica la squadra chiesta in estate da Walter Zenga, formata da un playmaker di qualità e da un ariete d’attacco. Qualcuno però potrebbe partire: l’indiziato numero uno è sempre Roberto Soriano. Nella mezzanotte di ieri scadeva la clausola rescissoria (l’ennesima) sul contratto del giocatore (15 milioni di euro, pare). Adesso su di lui ci sarebbe stato l’inserimento dell’Inter, dopo quello del Milan: non è scontato che il giocatore rimanga in blucerchiato, ma la richieste rimane comunque alta.