Sampdoria: oggi Fernando, poi Defrel?

© foto www.imagephotoagency.it

Difficoltà per Gyomber e Zapata, in uscita Salamon

Il lavoro della Sampdoria sul mercato si concentrerà nelle prossime ore sul reparto avanzato: dopo aver rescisso i contratti con Federico Piovaccari e Gonzalo Bergessio, dopo aver ceduto Samuel Eto’o e in attesa di sistemare anche Stefano Okaka, la dirigenza blucerchiata, che ha registrato anche un sondaggio della Roma per Luis Muriel e della Lazio per Eder, sta lavorando per rinforzare l’attacco. Sono tornati a circolare i nomi di Antonio Cassano, Giampaolo Pazzini (ad un passo però dal Verona) e Mario Balotelli, ma la trattativa più concreta è quella che porta a Gregoire Defrel del Cesena, per il quale però è nata un’asta con Bologna e Saint-Etienne.

LE ALTRE TRATTATIVE – In dirittura d’arrivo, invece, l’affare Fernando: oggi, come riportato da Tuttosport, arriverà la risposta dello Shakhtar Donetsk in merito all’offerta di 8 milioni di euro con pagamento biennale per il centrocampista, a cui la Sampdoria ha offerto un quadriennale da 1,3 milioni di euro a stagione. Il via libera all’operazione da parte del club ucraino è vicino e Fernando potrebbe aggregarsi al gruppo già domani, avendo del resto già chiarito di non gradire altre destinazioni. Più difficile, invece, la trattativa col Catania per Norbert Gyomber. In uscita Bartosz Salamon. L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport ha tirato in ballo anche Duvan Zapata, pista non facile però, perché il Napoli chiede 10 milioni di euro per la cessione.