Candreva ha già conquistato l’Inter

candreva lazio inter
© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Candreva è il giocatore simbolo dell’Inter e uno dei pochi insostituibili: lo ha voluto Roberto Mancini e anche Frank de Boer lo coccola e non può farne a meno

Antonio Candreva è una scommessa vinta per l’Inter. Lo ha voluto a tutti i costi Roberto Mancini ma poi sappiamo tutti come è andata a finire la vicenda Mancio. Frank de Boer però lo sta valorizzando, utilizzandolo come esterno largo sulla trequarti e dandogli molta fiducia. Chi pensava che col cambio di allenatore Candreva ne avrebbe risentito si è sbagliato di grosso perché l’ex laziale è una pedina centrale e insostituibile nel gioco sia dell’Inter che di mister de Boer.

ANDIAMO A COMANDARE L’INTER – Tra il giocatore e de Boer c’è stato subito gran feeling, riporta La Gazzetta dello Sport, i due si sono trovati bene sia dal punto di vista tattico che da quello umano. In sette gare in nerazzurro Candreva ha davvero conquistato tutti, in special modo Icardi che più volte ha potuto beneficiare degli assist del compagno di squadra. Anche contro lo Sparta Praga l’esterno dovrebbe partire da titolare nel 4-2-3-1 disegnato dal mister olandese. Le novità principalmente saranno in mediana con la cerniera Gnoukouri – Melo parecchio muscolare.