Connettiti con noi

Inter News

Capello: «Calciopoli ci ha tolto scudetti regalati ad altri. Suning è un gruppo serio»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Capello Scudetto

Fabio Capello, ex allenatore della Juve, ha rilasciato un’intervista, parlando anche della vicenda Calciopoli

Lunga intervista concessa al Corriere dello Sport da Fabio Capello, che ha toccato anche alcuni argomenti legati alla Juve. Queste le sue dichiarazioni.

CALCIOPOLI – «Moggi e Giraudo erano grandi dirigenti e abbiamo vinto sul campo. Calciopoli ci ha tolto scudetti che ha regalato ad altri».

CALCIO MIGLIORATO – «Come può essere migliorato se la Juve ha vinto otto scudetti di seguito? Forse adesso torna un po’ di equilibrio. È mancato anche il Milan in questi anni».

CHIELLINI-BALOTELLI – «A me hanno chiesto tante volte di scrivere un libro quando ero in Inghilterra. Mi hanno offerto anche cifre notevoli, ma ho sempre detto di no. Non mi piace leggere certe cose. Per me il calcio si gioca, non si racconta».

MERCATO – «Bisogna rimettersi in sesto, ci aspetta un calmieramento dei prezzi e degli ingaggi dei calciatori. Sarà un mercato diverso. Non solo per le quotazioni più basse, ma perché sarà più lungo e ci vorrà più fantasia. Ci saranno più scambi e meno cash».

SUNING – «La differenza la fa la buona gestione. Suning è un gruppo molto serio e rafforzerà l’Inter, le ambizioni della Juve si confermano. Ma conta anche la bravura dei presidenti come De Laurentiis, che è riuscito a fare per anni ottime squadre tenendo i conti in ordine. Quanto alla Lazio, bisogna riconoscere che Tare i giocatori li sa scegliere meglio degli altri. È il primo punto di forza di questa squadra. L’altro è Inzaghi, bravo perché meno filosofo rispetto ad altri suoi colleghi».

Advertisement