Carta: «Stiamo trattando con Godin. Per Joao Pedro nessuna richiesta»

cagliari marin
© foto www.imagephotoagency.it

Il direttore sportivo del Cagliari, Pierluigi Carta, ha parlato del mercato del club sardo in occasione della presentazione di Marin

Pierluigi Carta, direttore sportivo del Cagliari, ha parlato del mercato rossoblu in occasione della presentazione di Marin. Ecco le sue dichiarazioni:

JOAO PEDRO – «Su Joao non abbiamo ancora ricevuto richieste ufficiali, se arriveranno valuteremo: se non arrivassero non ci strapperemmo affatto i capelli, anzi. Sugli altri dipende dalle esigenze tecniche di altri club, la facilità o difficoltà dipende solo da questo»

TERZINO SINISTRO – «Avevamo un accordo con Czyborra, ma ha preferito ascoltare altre sirene: siamo un club con cento anni di storia, noi scegliamo e vogliamo essere scelti, abbiamo lasciato la trattativa perché non c’erano i presupposti. Siamo alla finestra, alla ricerca di un profilo idoneo al progetto»

GODIN – «È un campione che non ha bisogno di presentazioni: è un giocatore che può interessare tanti club, come il Cagliari. C’è stato un approccio con il club e con il calciatore che ha espresso il suo gradimento per la destinazione. Ma è una trattativa che non è facile, siamo in una fase embrionale: ci dovessero essere le condizioni sarebbe un’ottima occasione per noi, perché sappiamo quanto possa rappresentare per noi». 

LUVUMBO E TRIPALDELLI – «Luvumbo siamo piuttosto avanti con la trattativa: pensiamo sia un giovane da inserire nel nostro progetto, anche se bisognerà avere pazienza nel suo inserimento soprattutto a livello tattico. Tripaldelli è un giovane che stiamo seguendo, ma la trattativa è ancora in fase embrionale: fa parte dei discorsi con mister Di Francesco, perché tutte le valutazioni vengono fatte insieme. Su Luvumbo dovremo essere bravi ad aiutarlo a inserirsi in questo gruppo, con la giusta pazienza che merita un ragazzo del 2002»